In data 13 novembre è stato ufficializzato il passaggio della regione Emilia-Romagna da zona gialla ad arancione. Tra le tante cose che andranno a modificare ulteriormente la nostra quotidianità, ci sarà il divieto di consumare ai bar e ristoranti. 

Un’ulteriore restrizione che ci porta a rinunciare a quei piccoli momenti di socialità prima di piombarci l’ultimo spritz delle 18.00. 

In un periodo come novembre dove le giornate diventano più corte e il buio divora i pomeriggi, la nostra vita si è riorganizzata mettendo alla prova il nostro istinto primordiale di adattamento al cambiamento. 

Una sorta di pausa caffè che viene messa in secondo piano e sostituita con un’alternativa più fresca e decisamente più alcolica. 

Una pausa infilata a forza in quei pomeriggi dove la città si spegne, lasciando illuminata solo qualche timida luminaria che inizia a comparire in attesa del Natale. 

C’è una disamina di Andy, personaggio di The Office, formidabile serie inglese ed americana disponibile su Amazon Prime – recuperatela prima di subito! – il quale, in ansia per il suo primo appuntamento afferma: “Organizza un primo appuntamento con un’ottica di andarne orgoglioso quando lo racconterai ai tuoi figli”.

Chissà se fra qualche anno racconteremo ai nostri figli di aver conosciuta mamma o papà durante uno spritz di martedì pomeriggio a metà novembre.

Per adesso il libro dei racconti e delle storie d’amore lo lasciamo chiuso sulla mensola. 

L’attesa di quelle pause lavorative o festive, in cui potevamo incontrare direttamente con persone fisiche, senza display come intermediario, non ci sarà più. 

Per le prossime settimane ci limiteremo scriverci e sentirci su Google Meet, aumentando ancora di più quel gap fisico e mentale che questo 2020 ha aperto. 

Un vuoto che acuisce la solitudine, il sentirsi soli e isolati, lontani da chi ci rende piene le nostre vite. Lontani dai luoghi di ritrovo, dalle chiacchiere e dalle risate. La felicità di stare insieme da domani 15 novembre non si potrà più avere per un po’. 

O meglio, zona arancione significa che non sei chiuso in casa, ma non hai motivi per uscire se non per beni di prima necessità. Ma la socialità non è forse uno di questi?

Oggi è il 14 novembre, l’ultimo giorno prima di diventare arancioni. 

Oggi è The Last Dance quindi brindiamo per l’ultima volta. 

Per adesso. Perché prima o poi ci rivedremo.