La stazione spaziale cinese è stata coinvolta in un incidente spaziale

La stazione spaziale cinese Tiangong vista dall'alto.
La stazione spaziale cinese Tiangong vista dall'alto. CMSA

I membri dell'equipaggio a bordo della stazione spaziale cinese hanno completato con successo le riparazioni dopo che i detriti hanno causato una parziale interruzione di corrente nella struttura, hanno rivelato mercoledì i funzionari della China Manned Space Agency (CMSA) in una conferenza stampa.

La spazzatura spaziale ha colpito i cavi elettrici collegati alle ali solari del modulo centrale ed è stata riparata dagli astronauti durante due passeggiate spaziali alla stazione spaziale Tiangong, l'ultima all'inizio del mese scorso.

Il ritorno dell'equipaggio sulla Terra è previsto per il 30 aprile, dopo che le operazioni della stazione saranno state affidate all'equipaggio Shenzhou-18 in arrivo. Lo riferiscono i media statali.

La CMSA sta lavorando per migliorare le procedure di avviso ed evitamento delle collisioni spaziali e ha ridotto il tasso di falsi allarmi del 30%, hanno affermato i funzionari dell'agenzia. Come ulteriore misura per migliorare la sicurezza, la telecamera ad alta definizione sul braccio robotico di Tiangong, insieme alle telecamere portatili utilizzate dagli astronauti durante le passeggiate spaziali, verranno utilizzate per esaminare attentamente le condizioni dell'esterno della stazione per verificare e analizzare eventuali colpi. Meccanismo di impatto di piccoli detriti.

La stazione spaziale cinese orbita a circa 280 miglia sopra la Terra e a circa 30 miglia sopra la Stazione Spaziale Internazionale. Ciò pone entrambe le strutture nell’orbita vicino alla Terra dove si trovano la maggior parte dei rifiuti spaziali pericolosi.

I detriti spaziali sono costituiti da satelliti dismessi, parti di razzi esauriti e un gran numero di piccoli frammenti risultanti da collisioni casuali che coinvolgono questi oggetti. Viaggiano intorno alla Terra a una velocità incredibile e quindi qualsiasi attacco su entrambe le stazioni spaziali ha il potenziale di causare danni ingenti.

READ  Il coreografo Vlad Sebastian animerà la Vienna Royal con inconfondibili momenti di balletto

Gli operatori di entrambe le strutture orbitali dispongono di sistemi per monitorare i rifiuti più grandi e, se si ritiene che uno sia sulla buona strada per entrare in collisione con una stazione, la struttura viene spostata su un'orbita più alta o più bassa per evitarlo.

In un drammatico incidente nel 2021, ai membri dell'equipaggio a bordo della Stazione Spaziale Internazionale è stato ordinato di rifugiarsi nella loro navicella spaziale quando una nuvola di pericolosi rifiuti spaziali – creata da un test antimissile russo che ha distrutto un vecchio satellite – si è avvicinata in modo allarmante alla stazione. . Fortunatamente, la Stazione Spaziale Internazionale è riuscita a evitare eventuali danni e l’equipaggio è stato autorizzato a tornare alle normali attività.

Con l’emergere di sempre più spazzatura spaziale, diverse aziende stanno esplorando diversi modi per rimuoverla per rendere le operazioni nell’orbita vicino alla Terra più sicure non solo per le stazioni spaziali, ma anche per i satelliti operativi che alimentano servizi vitali sulla Terra. .

Raccomandazioni degli editori




We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply