“Regali” nel 2024 per le aziende che scelgono la fatturazione elettronica

Incentivi su Attività commerciale Per iniziare da adesso in poi Fatture elettroniche Lo fornisce Ministero dell’Economia e delle Finanze Nazionali Prima che diventi obbligatorio, cosa che non è prevista nella migliore delle ipotesi prima della metà del 2024.

Migliaia di aziende stanno già utilizzando la fatturazione elettronica e stanno usufruendo degli incentivi offerti. Tuttavia, scade quest’anno e si prevede che sarà prorogato fino alla fine del 2024 per coloro che aderiranno prima al nuovo sistema. Anche nella pianificazione è molto integrato Piccola impresa E professionisti della fatturazione elettronica.

Secondo i funzionari governativi, i suoi servizi ministro Quale Addy Hanno quasi ultimato la pratica che verrà inviata a Bruxelles per la fatturazione elettronica, chiedendo la deroga alle norme Ue, come hanno già fatto Italia e Polonia.

Nel frattempo AADE ha già iniziato a informare le aziende sui vantaggi della fatturazione elettronica.

Nello specifico, chi aderirà prima dell’entrata in vigore obbligatoria di questa misura avrà: • Rimborsi fiscali più rapidi. • Prescrizione triennale per questioni fiscali • Ammortamento eccessivo di apparecchiature tecnologiche per tutte le aziende e professionisti che emettono fatture esclusivamente in formato elettronico, che vengono inviate sulla piattaforma digitale myDATA.

Per le aziende che scelgono la fatturazione elettronica tramite fornitore, e purché la applichino esclusivamente per l’emissione di documenti di vendita durante l’anno d’imposta, viene fornito quanto segue:

1. Il periodo durante il quale l’amministrazione fiscale può emettere una decisione di determinazione fiscale amministrativa, discrezionale o correttiva è limitato a due anni. Ciò significa che il termine di prescrizione per le cause fiscali aperte è limitato a tre anni per l’emittente della fattura, ma anche il destinatario ne beneficia, poiché il termine di prescrizione è ridotto a quattro anni.

Assicurazione obbligatoria per 16.268 aziende

2. Le spese relative alla fornitura iniziale delle apparecchiature tecniche e dei software necessari per l’implementazione del sistema di fatturazione elettronica sono interamente ammortizzate nell’anno di implementazione dello stesso, con una maggiorazione del 100%.

READ  L'emittente statale italiana sospende i commentatori sportivi per commenti sessisti

3. Le spese per la produzione, trasmissione e archiviazione elettronica delle fatture elettroniche per il primo anno di emissione dei documenti di vendita tramite fatture elettroniche sono riconosciute come detrazione del 100% dal reddito lordo dell’impresa.

4. Il termine per le richieste di rimborso fiscale, che si riferiscono all’anno o agli anni fiscali per i quali gli esportatori scelgono e applicano esclusivamente fatture elettroniche, è di 45 giorni (su 90 giorni).

Come accennato in precedenza, molte aziende oggi utilizzano (tramite il fornitore) la fatturazione elettronica, ma su base facoltativa. In questo modo, secondo i rapporti dei funzionari del Ministero dell’Economia e delle Finanze nazionali, si riducono le frodi IVA e i dati fittizi. Le fatture elettroniche rendono impossibile l’emissione di fatture virtuali trasmettendo tutti i dati al fisco in tempo reale. In poche parole, la fatturazione elettronica è lo scambio di documenti digitali tra due o più soggetti coinvolti in una transazione commerciale (azienda, governo, individuo). Questi documenti non sono solo fatture, ma possono includere anche altri “documenti” come ordini di acquisto, note di debito/credito, rimesse, termini di pagamento, ecc.

Per la fatturazione elettronica le aziende devono scegliere un fornitore di loro fiducia e 16 aziende sono già state accreditate dall’AADE. Ma anche l’Agenzia delle Entrate indipendente diventerà un “provider”. L’applicazione timologio viene fornita gratuitamente da AADE per la copia digitale dei documenti aziendali e il loro contestuale trasferimento su myDATA, che sarà ampliato per consentire anche alle piccole aziende di aderire alla fatturazione elettronica per ricavi molto piccoli. In altre parole, la fattura elettronica può essere utilizzata anche dai liberi professionisti che emettono due o tre documenti.

READ  Storie meravigliose dietro i loghi (foto)

Stanno “bloccando” i miei dati

A partire dal 2024, gli eBook (myDATA) saranno implementati a livello globale. Ciò che AADE tenterà è di chiudere le “finestre” alle spese ipotetiche. Nello specifico, secondo il progetto:

• Il reddito dichiarato da ciascun contribuente non sarà più inferiore a quello che AADE sa essere derivato dalle informazioni elettroniche (myDATA, POS).

• Solo quelle inviate elettronicamente a myDATA verranno conteggiate come fatture di spesa che riducono (deducono) il reddito imponibile. Tuttavia, come ha spiegato il Ministero dell’Economia e delle Finanze nazionali, ci sarà un modo per contabilizzare le spese effettuate utilizzando, ad esempio, ricevute di vendita al dettaglio o fatture semplificate (ricevute con status di fattura). Dalle stazioni di servizio ecc. In ogni caso andrebbero “caricati” anche nel sistema elettronico.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply