Come ogni anno, già dal lontano Natale 1976, a partire dal penultimo weekend di novembre, la manifestazione notoriamente chiamata Festa del Regalo, prende posto sull’amato “listone” ferrarese, in piazza Trento e Trieste, per rimanervi fino al primo weekend dell’anno nuovo, che di solito coincide con l’epifania, e che tradizionalmente, tutte le feste si porta via.

Quest’anno in particolare, la manifestazione, che vede come presidente il sig. Giatti, inizia il 17 novembre alle ore 9, e per tutti i giorni, fino al 6 gennaio 2019, con chiusura serale alle ore 20 circa.

La storica manifestazione, che per eccellenza scandisce localmente il Natale e le sue festività, in principio era tradizionalmente posizionata sotto una struttura, caratterizzata da una grande tettoia sovrastante ed estesa per buona parte della piazza; da due edizioni a questa parte invece, si è deciso per adottare un’immagine più moderna, e si è guardato con interesse ai famigerati mercatini europei, caratterizzati da “casette” in candido legno, che ricordano molto le immaginarie casette dei folletti del villaggio di Babbo Natale.

In questa edizione le casette di Festa del Regalo sono 24, posizionate l’antistante il Fideuram Village, e in ognuna si trova una diversa attività che, da più o meno anni, si dedica ad allietare il Natale e le festività di turisti e ferraresi, proponendo svariati modi per rendere indimenticabili i momenti più conviviali dell’anno:

dai suggerimenti per la tavola delle feste (andiamo dalle pietanze ferraresi tipiche e genuine come cappellacci e cappelletti, salame e cotechini, piadine, a prodotti enograstronomici Alto atesini ed umbri), alle tentazioni dolciarie più disparate, tra cui fa da padrone il tradizionale Panpapato; abbondano poi i consigli per i regali di Natale, come accessori, bigiotteria, manufatti artigianali, libri ed agende.