Uno studio multicentrico e randomizzato sulla terapia cognitivo comportamentale di auto-aiuto per la gestione dei sintomi di vampate di calore e sudorazioni notturne in pazienti con cancro alla prostata sottoposti a ADT

(UroToday.com) Il congresso annuale dell’American Society of Clinical Oncology (ASCO) del 2024 ha incluso una sessione sul cancro alla prostata e una presentazione del Dr. Simon Crabb che ha discusso i risultati di MANCAN2, uno studio multicentrico randomizzato e controllato sulla terapia cognitivo comportamentale di auto-aiuto . Per la gestione dei sintomi delle vampate di calore e della sudorazione notturna nei pazienti con cancro alla prostata trattati con ADT.

Fino all’80% dei pazienti che ricevono ADT sperimentano rossore al viso e sudorazione notturna, influenzando la qualità della vita e possibilmente la compliance all’ADT. Vampate di calore e sudorazioni notturne sono associate a disturbi del sonno, ansia, umore basso e deterioramento cognitivo. Le opzioni di sollievo non farmacologico mancano di dati prospettici sufficienti e ricerche precedenti hanno scoperto che la terapia cognitivo comportamentale di auto-aiuto, con guida minima, vampate di calore e sudorazioni notturne ridotte per l’ADD a 6 settimane. Nel cancro al seno, la terapia cognitivo comportamentale somministrata da infermieri specializzati ha migliorato le vampate di calore e la sudorazione notturna a 6 mesi, così come i punteggi del sonno, dell’ansia e della depressione. Il dottor Crabb e colleghi hanno testato l’effetto a lungo termine della terapia cognitivo comportamentale di auto-aiuto, guidata e fornita da team infermieristici specializzati nel cancro alla prostata.

MANCAN2 è uno studio multicentrico randomizzato e controllato che valuta i processi all’interno delle unità di cancro alla prostata del Regno Unito. L’idoneità include:

  • Cancro alla prostata localizzato/avanzato
  • In ADT con ulteriore pianificazione ≥ 6 mesi
  • Scala di valutazione del problema delle vampate di calore e della sudorazione notturna ≥ 2

I pazienti sono stati randomizzati (1:1) in gruppi da 6 a 8 al trattamento come al solito o al trattamento CBT + come al solito, per blocco permutato, stratificato per sito, coorte e intenzione di trattare. Il disegno sperimentale di MANCAN2 è il seguente:
La CBT era un intervento di auto-aiuto di 4 settimane (brochure e audio di rilassamento) con workshop di gruppo pre e post intervento da parte del team di infermieri specializzati in cancro alla prostata:La terapia cognitivo comportamentale consisteva in un intervento di auto-aiuto di 4 settimane (brochure e audio di rilassamento) con workshop di gruppo pre e post intervento tenuti da un team dedicato di infermieri specializzati nel cancro alla prostata.
L’obiettivo primario era valutare se l’aggiunta della CBT al trattamento, come al solito, riduce la scala di valutazione dei problemi di vampate di calore e sudorazioni notturne a 6 mesi rispetto al basale (regressione lineare mista). Gli endpoint secondari includevano la scala di valutazione del problema delle vampate di calore e della sudorazione notturna a 6 settimane, la frequenza delle vampate di calore e della sudorazione notturna, le convinzioni e i comportamenti delle vampate di calore e della sudorazione notturna, la qualità della vita (EORTC QLQ-C30), i sintomi (scale di valutazione per ansia, depressione , umore e sonno) mediante regressione logistica mista) e conformità ADT (test del chi quadrato). Una differenza nella scala di valutazione dei problemi delle vampate di calore e delle sudorazioni notturne a 6 mesi ≥ 1,5 punti è stata considerata clinicamente rilevante e sono stati richiesti dati da 111 pazienti (90% potenza, 5% errore di tipo 1, da 6 a 8 pazienti per gruppo, correlazione intraclasse) 0,01 Con un tasso di perdita di pazienti previsto del 26%.

READ  Un virus straziante Un giovane congedato dal servizio attivo Quando sono tornato a casa, non c'era l'ombra di nessuno ad aspettarmi. Si asciugò silenziosamente le lacrime e rivelò il motivo.

Sono stati randomizzati 162 pazienti (81 per ciascun braccio) e 117 pazienti sono tornati per 6 mesi secondo i dati della Night Sweating Problem Rating Scale. Le caratteristiche di base erano bilanciate e l’adesione media alla somministrazione della CBT era dell’85%:MANCAN2 Caratteristiche
Il punteggio della scala di valutazione dei problemi delle vampate di calore e delle sudorazioni notturne a 6 mesi non era significativamente diverso per il solo trattamento come al solito rispetto al trattamento CBT + come al solito (media 4,08 contro 4,04, IC al 95% per differenza: -0,89, 0,80; P = 0,97) , il Sebbene sia stata osservata una differenza a 6 settimane (media 4,47 vs. 3,79, IC 95%: -1,26, -0,09; p = 0,03):A 6 mesi, il punteggio della scala di valutazione dei problemi delle vampate di calore e delle sudorazioni notturne non era significativamente diverso per il solo trattamento come al solito rispetto al trattamento CBT +.
A 6 settimane, i pazienti CBT avevano una frequenza settimanale più elevata di vampate di calore e sudorazioni notturne (media 54,2 vs 59,4, IC 95%: 0,22, 10,19; p = 0,04) e un punteggio di depressione più basso (media 7,19 vs 6,19, p = 0,04). I pazienti CBT avevano convinzioni più positive sull’apertura e sui punteggi dell’umorismo a 6 mesi (media 4,92 vs 4,59, IC 95%: -0,63, -0,03; p = 0,03). Non è stata riscontrata alcuna differenza significativa per altre misurazioni relative a convinzioni e comportamenti di vampate di calore, sudorazione notturna, qualità della vita, ansia, umore, qualità del sonno e compliance al trattamento. Questo studio ha valutato anche la compliance con l’ADT a 6 mesi, che ha mostrato una compliance dell’86% nel braccio trattato come al solito e del 100% nel braccio CBT (p = 0,006).

Il Dr. Crabb ha concluso la sua presentazione discutendo i risultati di MANCAN2 con i seguenti messaggi:

READ  Gli italiani sono stati squalificati dai Campionati del mondo di ciclismo UCI dopo un incidente in e-bike

Presentato da: Simon J. Crabb, MD, Professore presso l’Università di Southampton e gli ospedali universitari di Southampton NHS Foundation Trust, Southampton, Regno Unito

Scritto da: Zachary Klaassen, MD, MS – Oncologo urologico, Professore associato di urologia, Georgia Cancer Center, Wellstar MCG Health, @zklaassen_md su Twitter durante il meeting annuale 2024 dell’American Society of Clinical Oncology (ASCO), Chicago, Illinois, venerdì, 31 maggio – martedì 4 giugno 2024.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply