Scenari di estensione per “Save 2023” e “Save”.

Venerdì 15 settembre si conclude ufficialmente il processo di candidatura per i programmiSalviamo il 2023” E “Salva il ringiovanimento». Ma con il passare dei giorni, i progettisti e i proprietari si chiedono sempre più se riusciranno a presentare le loro richieste in tempo. Cominciarono ad apparire aspettative per una proroga B2Verde Poco dopo il 15 agosto, raggiungendo il suo picco la scorsa settimana. Chiaramente la “palla” è ora nelle mani del nuovo ministro dell’Interno, che dovrà decidere subito “cosa succederà dopo” con i programmi attuali.

i problemi

Il processo di candidatura per i due programmi sopra menzionati riguarda principalmente i mesi estivi. Nello specifico, le applicazioniSalva il ringiovanimento“è iniziato il 18 maggio, mentre successivamente per”Salviamo il 2023“Tutto è iniziato il 12 giugno. Le suddette date, di per sé, hanno causato una serie di ritardi, dovuti alle ferie, sia per i titolari ed i professionisti coinvolti, sia per le autorità ed i servizi pubblici. Infatti, come molti ingegneri che entrano in contatto con… B2VerdeIn molti casi erano necessari i file delle aziende coinvolte Servizi di costruzioneLe date sono state comunicate con molto ritardo, addirittura il 15 agosto, durante le quali i proprietari e i relativi consulenti di progetto erano assenti per ferie. Allo stesso tempo, come hanno notato gli ingegneri, nello stesso periodo di tempo sono state fissate caso per caso anche altre scadenze, ad es. Emissione Identità elettronica dell’edificiocatasto, ecc., e di conseguenza, oltre al periodo di ferie dei proprietari, vengono lasciate le domande per i due programmi.

Avanzamento del programma

Le osservazioni degli ingegneri di cui sopra sembrano essere state dimostrate nella pratica. Ciò è dovuto al fatto che il flusso di domande completate ai due programmi è diminuito in modo significativo. Sebbene la maggior parte degli ordini venga generalmente effettuata negli ultimi giorni, gli ordini effettuati fino alla settimana precedente sono stati relativamente pochi. Da parte loro, gli ingegneri temono che, a causa dei problemi sopra menzionati, non sia più nelle loro mani rispettare la scadenza per la registrazione delle domande pendenti. Ma d’altro canto la Farnesina, dal canto suo, non vuole assolutamente che il calo di partecipazione si traduca in un calo di interesse, e quindi in un fallimento, per un programma popolare considerato vincente, almeno politicamente. .

– annuncio –

ministero

Le voci degli ingegneri di tutta la Grecia che chiedono una proroga sono arrivate al Viminale, che ora è chiamato a decidere se concederla. Secondo le sue informazioni B2VerdeLa questione dell’estensione dei due programmi è ora ufficialmente sul tavolo. Ma sembra che ogni decisione venga annunciata “all’ultimo minuto”, in modo che da un lato si faccia pressione sugli interessati affinché presentino quante più richieste possibile, e dall’altro il Ministero degli Esteri possa avere un quadro migliore della situazione la situazione. Le dinamiche del programma e che i programmi non vengono “tirati” per domande incomplete da una scadenza all’altra.

READ  Leonardo Bonucci non è ancora convinto dell'idea di lasciare l'Italia |

Inondazioni

Ultimi sviluppi con disastri senza precedenti da Inondazioni Che ha interessato quasi tutta la Tessaglia, sembra che facciano la loro parte. Non vi è alcuna logica nel far scadere in pochi giorni i termini per presentare domanda per questi due programmi, per le zone colpite. Tuttavia, considerati i lunghi ritardi nella presentazione delle domande per il resto delle regioni, la possibilità di concedere una proroga solo alla Tessaglia – pur essendo sul tavolo di discussione – non sembra avere le maggiori possibilità. Inoltre, va notato che è stato determinato ed è allo studio se ci sarà un termine per quei casi che hanno presentato opposizione nel ciclo precedente del programma e per i quali è ancora in sospeso una decisione finale. In ogni caso, la responsabilità politica finale della decisione di concedere proroghe ai due programmi spetta al Ministro che –Prevenire gli imprevisti– Ci si aspetta che risponda positivamente.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply