Per gli Stati Uniti, la sicurezza di Israele richiede la creazione di uno Stato palestinese

Il segretario di Stato americano Anthony Blinken ha dichiarato venerdì a Tel Aviv che “l’unico modo per garantire” la sicurezza di Israele è creare uno Stato palestinese.

Il capo della diplomazia americana ha annunciato in una conferenza stampa che “la strada migliore, e forse l’unica, è la soluzione a due Stati per due popoli”. “Questo è l’unico modo per garantire una sicurezza permanente” per Israele e “l’unico modo per garantire che i palestinesi realizzino le loro legittime aspirazioni di creare un proprio Stato”, ha aggiunto, mentre la guerra tra Israele e Hamas entrava nel suo ventesimo secolo. ottavo giorno. .

Leggi anche: A Gaza, lo spettro dell’espulsione di massa

Non c’è tregua senza il rilascio degli ostaggi

Poco prima di questa dichiarazione, il segretario di Stato americano Anthony Blinken ha dichiarato di aver discusso con Benjamin Netanyahu della possibilità di una “tregua umanitaria” nel conflitto tra Israele e Hamas per proteggere i civili palestinesi e aumentare la distribuzione degli aiuti. Secondo l’esercito israeliano ci sono ancora almeno 240 ostaggi nelle mani del movimento palestinese. Da parte sua, il primo ministro israeliano ha annunciato che rifiuterà una “tregua temporanea senza il rilascio degli ostaggi” rapiti da Hamas il 7 ottobre in Israele.

Testimonianze collegate a questa galleria fotografica: “Seppellire i nostri cari e tornare al lavoro”: A Gaza, la lotta dei giornalisti per documentare la guerra

READ  30 Le migliori recensioni di Porta Abito Da Viaggio testate e qualificate con guida all'acquisto

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply