Domenica 7 aprile dalle 14.30 fino alle 22.30 presso il Teatro Comunale Claudio Abbado di Ferrara si terrà Teatro Open Day, una giornata in cui l’Orchestra Giovanile dell’Unione Europea (Euyo) aprirà le porte del teatro cittadino a tutti coloro che vorranno visitarlo.

Per otto ore, durante il pomeriggio e la sera, si alterneranno sul palco e nelle varie stanze del teatro gli studenti del Conservatorio Girolamo Frescobaldi, l’Orchestra a plettro Gino Neri e il Coro barbershop dell’Associazione Musicisti di Ferrara.

Le porte del teatro saranno aperte e pronte ad accogliere tutti coloro che vorranno lasciarsi incuriosire, senza necessità di biglietti: chiunque potrà entrare, sedersi, ascoltare della musica e fare domande.

La giornata si aprirà con un laboratorio pensato per i più piccoli, ma adatto anche ai più grandi: dalle 14.30 alle 15 i ragazzi dell’Orchestra Giovanile dell’Unione Europea (Euyo) faranno riconoscere, toccare e anche provare i loro strumenti per avvicinare le persone alla musica.

Seguiranno dalle 15 alle 16.30 vari momenti di musica da camera a cura dei giovani musicisti del Conservatorio di Ferrara. Per introdurre gli spettatori a cosa sia una prova aperta, raccontare curiosità e spiegare cosa si sta per ascoltare, dalle 16.45 alle 17 parlerà al pubblico il Segretario Generale dell’Orchestra, Marshall Marcus, che ha iniziato la sua carriera come violinista della Bbc Symphony Orchestra.

Dalle 17 alle 18 si terrà la prova aperta dell’Orchestra Giovanile dell’Unione Europea (Euyo), guidata dal proprio Direttore Principale, Vasily Petrenko. Al termine della prova, dalle 18.15 alle 18.45, il pubblico potrà incontrare nel Ridotto del teatro i musicisti dell’Orchestra e fare loro domande sulla musica, sulle loro esperienze e sulla prova che hanno appena ascoltato.

Dalle 19 alle 20 è invece il turno dell’Orchestra a plettro Gino Neri, un gruppo musicale che è profondamente connesso con la storia ferrarese, che salirà sul palco del teatro per eseguire una serie di brani con i loro strumenti. I ragazzi del Conservatorio torneranno a fare musica per le stanze del teatro dalle 20.15 alle 21, mentre a terminare la serata, dalle 21.30 alle 22.30 ci sarà il Coro barbershop dell’Associazione Musicisti di Ferrara.