L’aggiornamento Switch 2 ci ha fatto preoccupare per la compatibilità con le versioni precedenti

Benvenuti nel mondo di domani. Sono passati sei anni da quando Nintendo Switch è risorto dalle ceneri di Wii U e ha mostrato cosa poteva davvero fare il colosso dei giochi con gli ibridi domestici/portatili, ma con l’OG già privo di PS4 e Xbox One, si può dire con certezza che si sente un un po’ lenta questa generazione, l’ultima.

Mentre le guerre tra console tra Microsoft e Sony si stanno surriscaldando più che mai tra uscite come Starfield e Spider-Man 2, Nintnedo è felicemente rannicchiato in un angolo, vantando la sua gamma di esclusive first-party in gran parte adatte alle famiglie. Tuttavia, ci piacerebbe avere una nuova console per dare una rinfrescata alla casa costruita da Mario.

Le voci su Switch 2 ci preoccupano per la compatibilità con le versioni precedenti

In seguito ai recenti rapporti secondo cui alcuni punti vendita hanno mostrato demo tecniche di Switch 2 alla Gamescom, il leaker Nate the Hate ci ha fornito un aggiornamento su ciò che sta accadendo. Dice che solo perché Breath of the Wild è stato giocato non garantisce la compatibilità con le versioni precedenti.

Tornando alla compatibilità con le versioni precedenti di Switch 2, Nate the Hate aggiunge: “Un’altra cosa che è emersa durante la Gamescom è stata, ovviamente, il punto di discussione sulla compatibilità con le versioni precedenti. Questo è un punto di discussione da tempo e ora non c’è chiarezza sulla questione“.

Il co-conduttore di Modern Vintage Gamer aggiunge che probabilmente sarà uno spettacolo molto curato, il che significa che BOTW giocabile non significa molto. Conclude dicendo: “Non siamo davvero vicini a rispondere alla domanda sulla compatibilità con le versioni precedenti basata su questo… speriamo di saperne di più sulla compatibilità con le versioni precedenti in una fase successiva“.

READ  Siri sta per fare una seria trasformazione. Apple lo accompagnerà quest’anno con l’intelligenza artificiale – SMARTmania.cz

La retrocompatibilità con Switch 2 può essere un grosso problema

clicca per ingrandire

Se manca la retrocompatibilità per Switch 2, ciò va contro ciò che ha lasciato intendere il presidente di Nintendo Shuntaro Furukawa. Domande e risposte di giugno con gli investitori. Shuntaro ha detto che l’azienda “Ci impegniamo a garantire il successo della transizione da Nintendo Switch alla prossima generazione di console sfruttando gli account Nintendo

Dovremmo anche prendere nota di quanto affermato dal presidente di Take-Two Interactive Strauss Zelnick GamesIndustry.bizHa detto al sito:Devi dare ai consumatori ciò che voglionoDire che non esiste compatibilità con le versioni precedenti.Non rispetta il contratto con i consumatori,” Ha aggiunto, “YDevi fare il meglio che puoi per loro“.

Zelnick ha ragione nel dire che la mancanza di compatibilità con le versioni precedenti porterebbe ad un aumento delle entrate poiché tutti i consumatori sarebbero indirizzati all’acquisto di nuovi titoli, ma come dice, “Quanto costa?“L’idea del porting degli account Switch suggerisce che i vostri giochi digitali si sposteranno, ma per quanto riguarda le copie fisiche?

Microsoft fa vergognare il resto in termini di compatibilità con le versioni precedenti, anche se Nintendo ha avuto un grande successo con i titoli N64 in arrivo su Switch. Tuttavia, è passato molto tempo. Nate Hate lo riassume dicendo:Sarei molto preoccupato per un sistema di livello consumer se la compatibilità con le versioni precedenti non fosse una sua caratteristica“.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply