Ciao 2024: numero record di viaggiatori attesi

15 maggio 2024 – 07:00 – Marocchini all’estero


©

Il Ministero degli Interni spagnolo ha approvato il piano speciale per l’Operazione Marhaba 2024. Questo piano consente ai marocchini residenti in Europa di recarsi in Marocco attraverso i porti spagnoli per trascorrere le vacanze estive.

Il piano estivo mira a regolare “in modo rapido ed efficace” il flusso migratorio annuale tra Europa e Africa, che si svolge dal 15 giugno al 15 settembre dal 1986, ha affermato Susanna Crisostomo, sottosegretario al Ministero dell’Interno, che ha presieduto l’incontro del Comitato Nazionale di Coordinamento e Consultazione (CECOD) dove si è svolto “È una sfida annuale in termini di capacità di preparazione, prevenzione e risposta”, ha approvato il piano.

Leggi anche: Ciao Il 2024 si preannuncia molto impegnativo

Il piano speciale per l’Operazione Marhaba 2024 comprende un piano della flotta per determinare il numero di navi, la loro capacità e il numero di corsi per gestire il flusso di passeggeri e veicoli. Presenta inoltre un piano per il coordinamento regionale dei nove porti di transito spagnoli: Algeciras e Tarifa a Cadice; Almeria, Malaga, Motril a Granada; Alicante, Valencia, Ceuta e Melilla, nonché piani specifici di sicurezza stradale.

I preparativi per l’operazione Paso del Estrecho (OPE) sono iniziati all’inizio di gennaio. Il 20 maggio è prevista a Tangeri una riunione del comitato congiunto marocchino-spagnolo per definire gli ultimi dettagli dell’operazione estiva. Quest’anno, la data di inizio dell’Operazione Marhaba è stata anticipata al 13 giugno per accogliere l’afflusso di marocchini dall’Europa che viaggiano attraverso i porti spagnoli per celebrare l’Eid al-Adha con le loro famiglie, che si terrà in Marocco il 17 giugno.

READ  In fuga! Siamo stati selezionati per l'organo direttivo dell'anno agli Scottish Sports Awards

Leggi anche: Ciao 2024: prezzi più bassi per i marocchini della diaspora?

Secondo le previsioni della Direzione Generale della Protezione Civile e dell’Emergenza, il numero di marocchini residenti all’estero e di veicoli aumenterà rispettivamente del 6% e del 4% rispetto all’anno 2023, quando 3.219.618 passeggeri e 775.410 veicoli hanno attraversato lo Stretto di Gibilterra. Come negli anni precedenti, l’Operazione Marhaba si svolgerà in due fasi: la fase di andata (dal 15 giugno al 15 agosto) e la fase di ritorno (dal 15 agosto al 15 settembre). Sono previsti grandi flussi tra il 14 e il 16 giugno, tra il 1 e il 5 agosto, tra il 30 agosto e il 1 settembre.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply