Il 13 e 14 giugno Ferrara Hackathon, in collaborazione con Laboratorio Aperto – Ferrara e l’Assessorato dei Servizi Informatici di Ferrara assisteremo alla prima edizione di Ferrara Hackathon, un format nato oltreoceano e che si sta espandendo a macchia d’olio su tutto il panorama italiano.

Gli hackathon sono degli eventi dove i partecipanti si sfidano per trovare una soluzione, o una proposta, inerente alla traccia predisposta dagli organizzatori. Per questa edizione i team avranno a disposizione da sabato 13 giugno fino al domenica 14 giugno, tutto rigorosamente online, per trovare delle proposte per quello che prende il nome di Edutainment: una crasi tra la parola entertainment ed educational. Infatti il premio verrà assegnato al team che troverà un modo innovativo e originale per rendere il patrimonio culturale ferrarese interattivo. Interagire alle mostre, nei palazzi o nei musei, creando così un legame digitale tra più grandi opere ferraresi, e quindi del mondo, con il visitatore.

Tema della prima edizione del Ferrara Hackathon:

Patrimonio culturale ed edutainment: nuove modalità per visitare il patrimonio culturale ferrarese, con l’obiettivo di stimolare e coinvolgere la partecipazione dei visitatori.
L’hackathon lo vincerà il team che proporrà una soluzione che assocerà cultura, apprendimento e tecnologia per la valorizzazione di monumenti, musei, teatri, mostre temporanee o parchi, creando un legame tra la cultura e gli occhi di chi la osserva.

Il vincitore si porterà a caso 1.000€ e la possibilità di usufruire degli spazi dell’ex Teatro Verdi per 6 mesi, quindi le risorse per avviare eventualmente il progetto.

I posti sono limitati e per iscriversi è sufficiente compilare questo form: https://forms.gle/zZZbN1JVuxxN2UTv7

Non resta che dire: spazio alle idee