Utilizzo computer a partire da Windows 95 e non capisco cosa sta succedendo a questo computer







Ho riparato il computer e non riesco a capire quale fosse il problema in primo luogo.

Io e i computer siamo praticamente cresciuti insieme. Il mio primo computer l’ho ricevuto quando avevo 8 anni, se ricordo bene: una macchina Windows 95 in una struttura a torre che deve essere alta un metro.

All’epoca ero anche un grande fan delle riviste di PC. PC Practice, di cui scriveva il mio collega Niels, era uno dei miei preferiti.

Quello che sto dicendo è che di solito gestisco piuttosto bene i problemi informatici, ma il problema che ha avuto una mia amica con lei va oltre le mie capacità. Forse uno di voi può aiutare?

Cosa è successo esattamente?

Ho assemblato il computer in questione, quindi sono il primo a intervenire per la risoluzione dei problemi. Recentemente ha acquistato una nuova CPU, motivo per cui abbiamo dovuto aggiornare la sua scheda madre.

Si nota nel BIOS che il profilo DOCP non è attivato. Quindi la tua RAM non funzionava alla massima velocità possibile (fino a 3200 MB/s in questo caso), ma solo a 2133 MB/s. Quindi ho attivato il profilo per loro dopo aver installato la nuova CPU. Dopotutto, questa è la prestazione sul tavolo.

Fin qui tutto bene. Il tuo computer funziona senza problemi da alcuni giorni, fino a poco tempo fa.

L’inizio dei problemi: Mi sta mandando messaggi su WhatsApp “Eh… ho una schermata blu.«

Per me era molto chiaro: la colpa è del profiler DOCP! L’elevata velocità della RAM non è sicuramente stabile. Voglio dire: conosci un binario migliore della RAM e delle schermate blu?

READ  Huawei raggiunge i 900 milioni di utenti attivi nonostante le sanzioni Usa

Le ho mostrato durante una videochiamata come disattivare il profilo nel BIOS. Un sistema stabile apprezza molto di più di uno che è leggermente più veloce, quindi potrebbe valere la pena provare prima a disattivare il profilo di overclocking automatico della RAM.

Ha detto e fatto. Riavvia il computer, quindi silenzio.

A parte le ventole, il PC non dava segno di vita.  (Questa foto è stata scattata successivamente)





A parte le ventole, il PC non dava segno di vita. (Questa foto è stata scattata successivamente)

“Ah, dovrebbe volerci così tanto tempo?” mi chiedi un po’ esitante. “Il tuo computer potrebbe aver bisogno di un momento dopo la modifica.”La mia risposta è mista a dubbio, speranza e smarrimento.

Mentre i momenti diventavano minuti, lentamente mi venne in mente un’idea: “Beh, qualcosa non va.”. In che modo la disabilitazione di un profilo di overclock che potrebbe rendere instabile il sistema lo “mura”?

Nessun messaggio: Il tuo sistema ha rifiutato di pubblicare, quindi sullo schermo non è apparso nemmeno il logo della scheda madre: nessuna immagine. Si sono accese solo le ventole. Il nuovo riavvio non ha avuto successo. Il piccolo altoparlante della scheda madre una volta ha dato un segnale di errore.

Secondo il codice di errore, dovrebbe esserci un problema con la scheda grafica, il che è molto improbabile. Non è tornato neanche il codice errore. Il sistema si è semplicemente rifiutato di avviarsi.

Dato che non abita lontano, è saltata velocemente in macchina ed è andata lì: aveva un programma programmato per la sera.

Ecco come ho affrontato il problema

Ripristino e sostituzione della batteria CMOS: Poiché il problema era dovuto ad un’impostazione nel BIOS, ho prima resettato la batteria CMOS sulla scheda principale, quindi dentro e fuori. Ciò ripristinerà il BIOS, senza alcun risultato.

READ  30 Le migliori recensioni di Tavolo Bimbi Con Sedie testate e qualificate con guida all'acquisto

Alla fine ho installato una nuova batteria, anche questa senza alcun risultato.

La batteria CMOS della scheda madre viene utilizzata per mantenere le impostazioni dell'orologio reale del PC e le impostazioni del BIOS anche quando il computer è spento o scollegato.  (foto: gigabyte)





La batteria CMOS della scheda madre viene utilizzata per mantenere le impostazioni dell’orologio reale del PC e le impostazioni del BIOS anche quando il computer è spento o scollegato. (foto: gigabyte)

Rimuovere e reinserire le chiavette RAM: Per il passaggio successivo, ho collegato e scollegato le due chiavette RAM. Anche questo non ha aiutato.

Basta collegare un ram stick: Quando poi ho avviato il sistema con un solo stick di RAM, c’è stato il primo segno di vita: il sistema arriva al logo della scheda madre e poi si blocca – non sono riuscito ad accedere al BIOS.

Prova un altro slot per la RAM: Quando ho inserito la chiavetta RAM in un altro slot, il computer è stato in grado di avviarsi fuori dal logo della scheda madre. Tuttavia, non è riuscito ad accedere a Windows.

Una serie di schermate blu seguite da vari messaggi di errore: un messaggio diverso ad ogni avvio.






la soluzione: Dato che almeno il computer si è avviato, ho potuto richiamare nuovamente il BIOS. Poi mi è venuta un’idea: perché non riattivare il mio profilo DOCP? Nella mia testa lo pensavo “Come se adesso dovesse funzionare.”.

Ma come dice il proverbio: “È meglio provare che studiare”. Ed ecco: il tuo computer avvia Windows. eh come?

Dopo essermi assicurato che tutto funzionasse senza intoppi e che fosse stato eseguito il backup dei dati importanti, ho spento nuovamente il computer e reinstallato la seconda chiavetta RAM.

READ  Una sorprendente decisione degli Stati Uniti di sequestrare criptovalute legata a una truffa di Investing.com

Accendi il computer: nessun problema.

Da allora il computer è rimasto stabile e non sono più apparse schermate blu.

Perché sto scrivendo questo articolo? Forse qualcuno nella nostra comunità sa qual è il problema. Anche se sono appassionato di PC, computer e hardware da molto tempo, c’è sempre qualcosa di nuovo da imparare e spero che potremo impararlo anche attraverso questa storia.

Dispositivi paziente:






  • PROCESSORE: AMD Ryzen7 5700x
  • Dispositivo di raffreddamento della CPU: Biquit Pure Rock 2
  • Programma: XFX SWFT 309 Radeon RX 6700 XT 12 GB
  • ariete: RAM Corsair Vengeance DDR4 da 32 GB (3.200 MT/s)
  • scheda principale: Gigabyte B450 S2H
  • magazzinaggio: SSD NVME Kingston da 250 GB e SSD SATA SanDisk da 500 GB
  • Trasduttore: Biquit 650 Watt 80 Plus Oro
  • Vita: Lian Li Lancol 205m

Conosci la soluzione al problema? Se è così, scrivetelo nei commenti! Potete anche suggerirmi altre procedure, che poi potrò testare e provare se necessario.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply