Una sorprendente decisione degli Stati Uniti di sequestrare criptovalute legata a una truffa di Investing.com

© Igor Fauno

Investing.com – Gli Stati Uniti hanno sequestrato valuta digitale per un valore di circa mezzo milione dal conto registrato di un cinese apparso in un’indagine Reuters su frodi sugli investimenti nel sud-est asiatico.

Leggi anche:

Le autorità statunitensi hanno affermato che la truffa che ha portato al sequestro riguardava una truffa sugli investimenti in criptovaluta nota come “macellazione di maiali”. In questo tipo di truffe, i truffatori manipolano le persone ignare che incontrano online, convincendole a investire in falsi schemi crittografici.

Le macellazioni di maiali sono considerate tra le frodi più comuni e pericolose nel mondo delle criptovalute. Questo tipo di schema combina elementi di frode romantica e frode sugli investimenti, facendolo sembrare un’interessante opportunità di investimento. Questo tipo di frode prende di mira singoli individui, utilizzando false misure di sicurezza per convincere le vittime a depositare ingenti somme di denaro in applicazioni o piattaforme false che non esistono nella realtà.

Leggi anche:

Secondo un documento depositato dalle autorità presso il tribunale federale del Massachusetts, le autorità statunitensi hanno confiscato la valuta digitale da un conto intestato a Wang Yicheng a giugno. All’epoca la valuta digitale valeva circa 500.000 dollari. La dichiarazione del 21 novembre affermava che il denaro inizialmente rubato a una delle vittime del Massachusetts era stato restituito sul conto di Wang.

In un articolo della Reuters del mese scorso, Wang era stato identificato come un uomo d’affari che aveva stabilito rapporti con membri delle forze dell’ordine e dell’élite politica tailandesi mentre lavorava come vicepresidente di un gruppo imprenditoriale cinese con sede a Bangkok. L’articolo del 23 novembre spiegava come un conto di criptovaluta a nome di Wang abbia ricevuto più di 90 milioni di dollari negli ultimi anni, sulla base di documenti e registrazioni di transazioni. Di tale importo, almeno 9,1 milioni di dollari provenivano da un portafoglio di criptovaluta che, secondo la società di analisi blockchain statunitense TRM Labs, era collegato a truffe di “macellazione di maiali”, ha riferito Reuters.

READ  Questa antica forma di vita è sopravvissuta ai dinosauri e potrebbe "seppellirci" | un lavoro

Il rapporto evidenzia l’esempio di un uomo californiano la cui famiglia ha dichiarato di essere stato derubato di circa 2,7 milioni di dollari. I rapporti hanno mostrato che ha inviato fondi a portafogli di criptovaluta che hanno indirizzato i fondi al conto a nome di Wang. Una recente dichiarazione del tribunale statunitense ha citato un altro esempio, un residente di Cambridge, nel Massachusetts. Presumibilmente è stato truffato per un valore di circa 478.000 dollari in criptovaluta, che è stato trasferito su due conti di criptovaluta, uno dei quali era a nome di Wang.

Le autorità statunitensi hanno affermato che il conto a nome di Wang ha ricevuto più di 90 milioni di dollari da quando è stato aperto nel 2020, secondo il documento.

Puoi usufruire di uno sconto eccezionale fino al 55% sullo strumento InvestingPro e puoi ottenere un ulteriore sconto del 10% quando utilizzi il coupon SAPRO

Iscriviti da qui


We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply