Quando si entra nel bar di Elias si percepisce immediatamente di essere in un luogo diverso. Non è come gli altri, non si tratta del solito ritrovo di spacciatori e ubriachi. Da Elias è come entrare in qualche bar del centro: lo spazio prospiciente all’ingresso è pulito, gli interni sono curati.

Abbiamo scambiato due chiacchiere con lui per capire quali problemi incontra ogni giorno nella zona più difficile della città. Ecco il video-appello di Elias a cittadinanza e amministrazione