In data 17 luglio durante la conferenza stampa nella Sala dell’Arengo, il presidente dell’Ente Palio Nicola Borsetti, con l’assessore delega Palio Nicola Lodi e l’assessore del Bilancio Matteo Fornasini hanno deciso con grande rammarico di annullare l’edizione 2020 del Palio di Ferrara. Questa decisione dopo averlo momentaneamente rinviato a settembre.

La decisione è stata condivisa tra l’organizzazione del Palio di Ferrara e Amministrazione attuale, ed è stata presa in uno stato di consapevolezza etico, morale, politico ed economica.

“Decisione doverosa perché organizzare un evento senza il contatto tra lo spettacolo e i partecipanti, e senza creare un ecosistema tra le contrade e i loro sostenitori va a snaturare la bellezza dell’evento. Attendiamo le condizioni giuste per riavere il Palio come lo ricordiamo. Uno spettacolo senza la presenza proprio pubblico non ha essenza di esistere”.