Nell’ambito di Internazionale a Ferrara e in collaborazione con The Sound Routes e Bologna Jazz Festival, la Tower Jazz Composers Orchestra si appresta ad inaugurare, venerdì 5 ottobre (inizio ore 21.30), la XX edizione di Ferrara in Jazz. L’ampio organico sarà coadiuvato dal polistrumentista africano Kalifa Kone.

La Tower Jazz Composers Orchestra, formatasi nel 2016, è l’orchestra residente del Jazz Club Ferrara. Essa prevede la possibilità di turnover tra vari musicisti ed è nata come naturale evoluzione di due progetti didattici (The Unreal Book e The Tower Jazz Workshop Orchestra), portando queste diverse esperienze a una sintesi comune, con una formazione e un repertorio più definiti.

Affidati alla direzione di Piero Bittolo Bon e Alfonso Santimone, gli oltre venti elementi mettono in gioco collettivamente le proprie idee musicali con creatività e sorprendente empatia, eseguendo un repertorio che affianca composizioni originali a rivisitazioni di brani provenienti da varie tradizioni.

Kalifa Kone proviene da una famiglia di griot, ovvero gli storyteller delle zone rurali. È uno dei più quotati musicisti del Mali e dell’Africa Occidentale. Ha collaborato con altri importanti esponenti della musica maliana coma Babà Sissoko e Salif Keita. Suona il kamele’n’goni e l’arpa maliana a sei e ad otto corde, più vari tipi di percussioni fra cui il talkin’drum.

Le prossime date nelle quali poter ascoltare la Tower Jazz Composers Orchestra da segnare in agenda sono sabato 3 novembre insieme a David Murray, in trasferta all’Unipol Auditorium nell’ambito della tredicesima edizione del Bologna Jazz Festival, venerdì 30 novembre e venerdì 21 dicembre.

L’ingresso a offerta minima di 5 euro è riservato ai soci Endas. Per informazioni e prenotazione cena 0532 1716739, tutti i giorni dalle ore 12 alle 22.

Italo, da sempre attento alle iniziative culturali nel nostro Paese, anche quest’anno offre ai propri viaggiatori la possibilità di assistere ad un prezzo ridotto ai concerti della rassegna Ferrara in Jazz. Tutti i possessori di un biglietto Italo con destinazione/partenza Ferrara, esibendo il titolo di viaggio, potranno infatti assistere a prezzo ridotto, ai concerti della 20° edizione di Ferrara In Jazz, che avranno luogo all’interno del Torrione San Giovanni a partire proprio da venerdì 5 ottobre.

Tutti gli appassionati del grande jazz potranno raggiungere comodamente ad alta velocità il capoluogo emiliano grazie ad Italo che con 11 servizi giornalieri collega la città di Ferrara a Padova, Venezia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli e Palermo. Il gusto per il jazz viaggia ad alta velocità.