Il 4 ottobre 2019 alle 18, sarà inaugurata in Piazzetta San Michele di Ferrara la targa dedicata al grande musicista che 30 anni fa a sorpresa suonò il clarinetto in stile buskers. Parteciperà anche Andrea Faccani, Presidente della Fondazione Lucio Dalla.

Sarà inaugurata venerdì 4 ottobre 2019 alle 18 in Piazzetta San Michele a Ferrara (adiacente Piazzetta Schiatti), nello stesso luogo in cui suonò il suo clarinetto, una targa con la scritta “Qui suonò Lucio Dalla il 22 agosto 1989 durante il Ferrara Buskers Festival®”, un ricordo d’onore semplice ed informale.

Era il pomeriggio del 22 agosto del 1989 e il Ferrara Buskers Festival®, Rassegna Internazionale del Musicista di Strada, era nato solo da due anni. Lucio Dalla volle rendergli omaggio, mettendosi spontaneamente a disposizione, offrendo la sua arte al pubblico casuale, tagliando ogni distanza creata dal palco o dai riflettori della tv, proprio come un vero busker, in un momento storico in cui non esistevano eventi di questo tipo. Si esibì a sorpresa con il chitarrista Jimmy Villotti insieme al Trio Blues Jeans.

Lucio Dalla aveva incontrato per la prima volta Stefano Bottoni, Ideatore e Direttore Artistico del Ferrara Buskers Festival®, nella sua Officina da fabbro e rimase colpito dalla sua idea, quella di creare una città in cui poter liberamente suonare per strada, tanto da voler sperimentare lui stesso, chiamando personalmente Stefano al telefono, aiutando così la manifestazione a crescere come eccellenza culturale.

All’inaugurazione della targa saranno presenti il Presidente della Fondazione Lucio Dalla Andrea Faccani, alcuni “amici musicisti” di Bologna, la sua vocalist Iskra Menarini, Franz Campi, Stefano Fucili, il Sindaco di Ferrara Alan Fabbri, il Direttore Artistico e Ideatore Stefano Bottoni e la Presidente dell’Associazione Ferrara Buskers Festival® Rebecca Bottoni.