“Sunita Williams si gode il pesce al curry a casa nello spazio”: la NASA a NDTV

L’astronauta della NASA Sunita “Sonny” Williams, di origine indiana, è arrivata sana e salva alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), alla sua terza visita sulla piattaforma orbitante. Questa volta ha volato su un veicolo spaziale nuovo di zecca, il Boeing Starliner, che ha contribuito a progettare e pilotare.

All’arrivo sulla ISS, ha organizzato una piccola “festa da ballo” e ha abbracciato gli altri sette membri dell’equipaggio. “Grazie mille alla famiglia e agli amici che hanno vissuto tutto questo [moment] Per molto tempo. “Penso che tu sia felice che non siamo più con te, e che abbiamo un’altra famiglia qui, il che è fantastico”, ha detto Williams, che è stato due volte sulla Stazione Spaziale Internazionale, una volta su una navetta e poi su una nave russa Soyuz. .

Parlando prima del suo viaggio nello spazio, la Williams, 59 anni, ha detto di essere un po’ nervosa ma “non nervosa” all’idea di volare su una nuova navicella spaziale, e che una volta arrivata alla ISS “sarà come tornare a casa”.

La NASA ha confermato a NDTV che la signora Williams mangerà “fish curry”, uno speciale piatto indiano, durante il volo spaziale, assicurandosi che sembri casa per l’astronauta veterano.

Sui voli precedenti ho mangiato samosa. La NASA ha confermato a NDTV che Sony non porterà samosa in questa missione. Il suo amore per la cucina indiana deriva dal lignaggio dei suoi genitori.

Nata dal dottor Deepak Pandya e Bonnie Pandya, la signora Williams ha fatto ancora una volta la storia diventando la prima donna a compiere la prima missione di un nuovo veicolo spaziale classificato come umano.

READ  30 Le migliori recensioni di Smalti Mesauda Semipermanente testate e qualificate con guida all'acquisto

Williams, un pilota addestrato dalla Marina, ha trascorso un totale di 322 giorni nello spazio. Deteneva il record per il tempo totale cumulativo di passeggiata spaziale di un astronauta, ma da allora è stata superata da Peggy Whitson con 10 passeggiate spaziali.

Prima del volo, la Williams ha detto a NDTV che avrebbe portato con sé una statua di Lord Ganesh sul volo dell’equipaggio commerciale poiché fungeva da portafortuna. Ha aggiunto che era più spirituale che religiosa ed era felice di avere Lord Ganesh con lei nello spazio.

In precedenza, trasportava nello spazio copie della Bhagwad Gita. Ha anche detto che adora i samosa. Tra gli altri suoi hobby, è anche una maratoneta e una volta correva sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Il padre di Williams, un neuroanatomista, è nato a Golasan, nel distretto di Mehsana nel Gujarat, ma in seguito è emigrato negli Stati Uniti e ha sposato Bonnie Pandya, una slovena. La NASA afferma che è stata selezionata per diventare astronauta nel 1998 e, dopo che lo Space Shuttle è stato ritirato nel 2015, è stata selezionata per far parte di un gruppo selezionato di astronauti che avrebbero volato nel programma dell’equipaggio commerciale della NASA.

La NASA ha scelto lo Spazio

L’aereo Boeing Starliner ha subito numerosi ritardi e durante il suo volo inaugurale ha raggiunto la Stazione Spaziale Internazionale.

Ha volato con l’astronauta 61enne Barry Eugene “Butch” Wilmore, un pilota collaudatore della Marina che ha volato nello spazio due volte. Entrambi i veterani sono stati lanciati a bordo di un razzo della United Launch Alliance, un razzo Atlas V, verso la Stazione Spaziale Internazionale. Secondo la NASA, gli astronauti trascorreranno circa una settimana nel laboratorio orbitante prima che la capsula dell’equipaggio atterri con paracadute e airbag nel sud-ovest degli Stati Uniti d’America.

READ  Report della visita biennale dei Partner Europei del Programma “PRO.GRE.SS”

Vale la pena notare che la signora Williams ha avuto l’opportunità di dare un nome alla navicella spaziale su cui avrebbe volato e l’ha chiamata “Calypso” in onore della famosa nave con cui l’oceanografo francese e leggendario regista Jacques-Yves Cousteau scoprì gli oceani quando era ancora uno studente.

Ha anche una scuola chiamata Sunita Williams Elementary School a Needham, negli Stati Uniti, e se tutto andrà bene il 10 giugno, interagirà con i bambini in età scolare a bordo della stazione spaziale.

Secondo la NASA, a Sonny e suo marito Michael piace uscire con i loro cani, fare esercizio, lavorare su case, automobili, aerei, fare escursioni e campeggiare. Come pilota collaudatore della Marina, ha accumulato più di 3.000 ore di volo su più di 30 aerei diversi.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply