Statistiche sul turismo: Spagna, Francia e Italia sono tra le migliori destinazioni di viaggio nell’Unione Europea

Eurostat


Statistiche sul turismo: Spagna, Francia e Italia sono tra le migliori destinazioni di viaggio nell'Unione Europea

Lussemburgo (ots)

Nell’Unione Europea, il turismo si svolge principalmente all’interno degli Stati membri. Quasi il 90% dei pernottamenti nell’Unione Europea sono effettuati da ospiti provenienti dall’Unione Europea. Gli ospiti che non provengono dall’Unione Europea rappresentano solo il 10% circa. I pernottamenti all’interno dell’UE dominano anche il comportamento di viaggio dei residenti nell’UE (quasi l’85%), con poco più del 15% dei pernottamenti nel resto del mondo.

Mentre molte regioni di Spagna, Italia e Francia sono tra le destinazioni di viaggio più popolari nell’UE, gli Stati Uniti e la Turchia sono le destinazioni extra-UE preferite dai residenti nell’UE in termini di numero di pernottamenti.

Queste informazioni provengono da un articolo scritto da Eurostat, l’ufficio statistico dell’Unione Europea, e rappresentano solo una selezione dei dati sul turismo disponibili da Eurostat. Sul sito è presente anche un’infografica sulle origini e le destinazioni dei turisti.

Delle 30 zone turistiche più apprezzate, misurate in numero di pernottamenti, sei si trovavano in Spagna (Isole Canarie, Catalogna, Is Balear, Andalusia, Comunidad Valenciana, Comunidad de Madrid) e Francia (Ile de France, Provenza-Alpi-Costa). Nel 2015, Azzurra, Rodano-Alpi, Linguadoca-Rossiglione, Aquitania e Bretagna) e Italia (Veneto, Toscana, Lombardia, Emilia-Romagna, Lazio e Provincia Autonoma di Bolzano).

Inoltre, quattro delle 30 zone turistiche più popolari nell’UE si trovano in Germania (Alta Baviera, Berlino, Meclemburgo-Pomerania occidentale e Schleswig-Holstein), due ciascuna in Grecia (Notio Aigaio e Creta) e Austria (Tirolo e Salisburgo). . Uno ciascuno in Irlanda (sud ed est), Croazia (Jadranska Hrvatska), Paesi Bassi (Paesi Bassi settentrionali) e Regno Unito (Inner London).

A livello dell’UE, gli Stati Uniti sono rimasti la principale destinazione extra-UE per i turisti dell’UE, rappresentando il 13,8% dei pernottamenti dei residenti nell’UE nel resto del mondo nel 2015. Gli Stati Uniti sono stati la destinazione extra-UE più visitata, Soprattutto per gli ospiti provenienti da Irlanda, Francia, Lussemburgo, Ungheria, Polonia, Finlandia, Svezia e Regno Unito. La Turchia è al secondo posto (10,4% del totale dei pernottamenti fuori dall’Unione Europea). Era la destinazione di viaggio più popolare per bulgari, cechi, tedeschi, olandesi, austriaci e rumeni.

READ  Stati Uniti: Nonostante le vittorie importanti, segnali d’allarme per Trump

Il comunicato stampa completo (versione PDF) è disponibile sul sito di Eurostat: http://ec.europa.eu/eurostat/news/news-releases.

* * * * * * * * *

I comunicati stampa pubblicati nel portale stampa rappresentano una piccola selezione dell’ampio patrimonio di informazioni di Eurostat.

La serie completa di informazioni per Eurostat è disponibile sul sito web di Eurostat (comunicati stampa e calendario di pubblicazione annuale degli indicatori dell’euro: http://ec.europa.eu/eurostat/news/release-calendar(Database online, categorie specifiche per argomento, metadati e strumenti di visualizzazione dei dati)

Seguici su Twitter @EU_Eurostat e visitaci su Facebook: EurostatStatistics

Contatto con i media:

Eurostat
Supporto mediatico di Eurostat
Telefono: +352 4301 33408
[email protected]

Contenuto originale da: EUROSTAT, trasmesso da news aktuell

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply