Continuano gli eventi di Natale è in Centro organizzati da Delphi International, Made Eventi e Sapori d’Amare, e realizzati grazie al sostegno del Comune di Ferrara e della Camera di Commercio, insieme a Visit Ferrara. Sabato 24 novembre toccherà all’Albero di Natale essere protagonista, e per la sua accensione lo show sarà davvero imperdibile, grazie al prezioso contributo di Cains Moore, sponsor dell’evento, e dei gold sponsor Fideuram Private Banker, Gruppo Ghedini Automobili e CMV Energia & Impianti.

Alle ore 16.30, Piazza Trento Trieste ospiterà il concerto E lucevan le stelle, omaggio al M° Pavarotti con i cantanti della Fondazione a lui dedicata. “E’ la prima volta in assoluto che i cantanti della Fondazione Luciano Pavarotti si esibiscono all’aperto” – spiega Alessandro Pasetti di Made Eventi – “ospitarli è per noi un grande onore, sicuramente è un evento che dà lustro alla città e che può attirare turisti e appassionati”.

Nata dopo la scomparsa del M° Pavarotti nel 2007, la Fondazione Luciano Pavarotti ha un duplice scopo: mantenere viva la memoria del Maestro e aiutare i suoi ex allievi, e più in generale i giovani che si affacciano al canto lirico, a trovare opportunità per farsi ascoltare e conoscere. Sul palco ci saranno proprio alcune delle giovani promesse della lirica internazionale. I soprano Martina Gresia e Giulia Mazzola e i tenori Giuseppe Infantino e Vasyl Solodkyy, saranno accompagnati al pianoforte dal Maestro Paolo Andreoli e dalla Merano Pop Symphony Orchestra, diretta dal M° Roberto Federico. Un concerto che proporrà alcune delle arie liriche e di operetta più famose, come Lucevan le Stelle dalla Tosca di Puccini o Tace il labbro da La Vedova allegra di Lehar, ma anche brani notissimi al pubblico come Buongiorno di Michele Centonze, Caruso di Lucio Dalla e un medley di Natale.

Sempre  in Piazza Trento e Trieste, il pomeriggio proseguirà poi con uno spettacolo di musica, recitazione e danza a cura del Liceo Statale Carducci (Progetto Musica&Spettacolo) in collaborazione con l’Associazione Bal’danza, che precederà l’accensione del Cains Moore Christmas Tree. Donato dal Comune di Lizzano in Belvedere, l’albero di Natale di quest’anno sarà dedicato alla sostenibilità ambientale e al riciclo, temi cari al Natale e Capodanno a Ferrara, manifestazione che dal 2016 è certificata ISO 20121 come Evento Sostenibile. L’albero sarà decorato con palle di Natale trasparenti contenenti addobbi realizzati dal recupero di vecchi strumenti musicali e giocattoli, realizzate dagli studenti del liceo Statale Carducci – Progetto Biologia&Ambiente.

Sempre da sabato mattina alle ore 11 sarà inoltre attivo il Ferrara Ice Park, con la pista di pattinaggio che per la gioia di tanti tornerà all’interno del Giardino delle Duchesse. Realizzato anche quest’anno da EngiEvents, società leader per l’impiantistica sportiva, l’ice park ospiterà anche un’area ristoro per golose merende e aperitivi on ice. Il programma completo degli eventi di Natale e Capodanno è consultabile sul sito www.capodannoferrara.com