Russia e Mali collaborano per lanciare un satellite per le comunicazioni

La cooperazione tra Russia e Mali va oltre i confini militari per includere diversi settori, in particolare le comunicazioni. Recentemente, i due paesi hanno concordato di lanciare presto un satellite per le comunicazioni a Bamako.

Una delegazione maliana guidata dal Ministro dell'Economia e delle Finanze, Alosini Sanou, si è recata a Mosca per discutere di progetti bilaterali. Le discussioni si sono incentrate sul piano di lavoro per completare vari progetti, compresa la costruzione di un satellite per le comunicazioni.

Potrebbero essere necessari fino a 4 anni per mettere effettivamente in orbita un satellite. Allo stesso tempo, il Mali si sta preparando per questo lavoro, in particolare formando specialisti locali. “Abbiamo concordato un programma di formazione per dieci studenti all'anno per 4 anni in settori specializzati legati ai satelliti. Si parla anche di inviare una serie di specialisti per approfondire le conoscenze e acquisire una certa esperienza nel campo dell'attività aerea”, ha affermato il Ministro Aluseni. Sano ha spiegato alla televisione nazionale.

L'accordo con la società russa Glavkosmos non si limita alla costruzione di un satellite per le comunicazioni. Il memorandum prevede infatti anche che la Russia fornisca un satellite di sicurezza a Bamako.

READ  Celine Dion fa una rara apparizione pubblica nel contesto della lotta contro le malattie neurologiche

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply