Nuovo appuntamento per la rassegna musicale Il Silenzio Del Cantautore che venerdì 18 gennaio al Korova Milk Bar vedrà come protagonista Antonio Rigo Righetti, musicista e cantautore che ha attraversato trent’anni di storia del rock italiano e non solo.

Il grande pubblico lo conoscerà perché al fianco di Luciano Ligabue come bassista in alcuni dei suoi album più famosi, a partire da “Buon Compleanno Elvis”, senza contare i tour in palasport, teatri, stadi e per finire anche i megaconcerti di Campovolo.

Rigo però non è solo un grande musicista e sessionman ma anche un cantante e autore stimato e rispettato, cresciuto ispirandosi ai maestri del rock in America, da Johnny Cash passando per Dylan e molti altri e tra le varie esperienze ci sono quelle al fianco di cantautori come Willie Nile, Robert Gordon, Steve Wynn ed Elliott Murphy senza scordare il suo gruppo storico, i Rocking Chairs, con cui negli anni ottanta sono stati tra i primi a proporre un certo rock di ispirazione americana in Italia, e i suoi comapgni di allora, Mel Previte e Robby Pellati, sono ancora oggi al fianco di Rigo.

In parallelo all’attività di musicista, Rigo porta avanti anche un’attività di scrittore e alle 19 presenterà il suo libro “Schiavoni Blues”, pubblicato da Artestampa, un romanzo semi-autobiografico in cui un ruolo centrale è quello del padre Guido, figura di riferimento per tutta Modena con il suo Bar Schiavoni, il bar del Mercato Coperto, in cui si incontravano persone dalla provenienza più varia, con le loro storie e i loro mondi.

Alle 21 sarà la volta del live, senza amplificazione, come vuole la tradizione della rassegna e Rigo presenterà i brani del suo ultimo album, “Cash Machine”, pubblicato da New Model Label e registrato tra l’Italia e il Galles, con la partecipazione di Mel Previte alle chitarre e Robby Pellati alla batteria, oltre ad Antonio Gramentieri, chitarrista tra i più rispettati nella scena nazionale e internazionale.

Il concerto sarà preceduto da un aperitivo a buffet, a partire dalle ore 20. I prossimi appuntamenti della rassegna vedranno coinvolto anche un altro locale, l’Empatia – Canapa Bar di via Della Luna 17/a con questi artisti: Friz, Edoardo, Elis, Fanelli Demolizioni ed Emanuele Colandrea. L’ingresso è libero.