Report della visita biennale dei Partner Europei del Programma “PRO.GRE.SS”

La visita di tre giorni dei partner del programma europeo biennale “PRO.GRE.SS” (Proactive Green Communities and Storytellers for the Protection of Natural Capital), organizzato dal Comune di Tripoli dal 4 al 6 novembre 2023 e realizzato in l’area più ampia, fu completata da lui con successo a Tripoli.

Il progetto PRO.GRE.SS è un’iniziativa di una rete transnazionale di comunità che vivono nelle aree rurali di quattro paesi del Mediterraneo: il Comune di Tripoli (Grecia), l’Arci Solidarietà Viterbo, il rifugio regionale Selva del Lamone e il Comune di Farnese ( Italia), e il Parque Natural de Sa Dragonera, Consell de Mallorca (Spagna), e Etudes et Chantiers Corsica (Francia).

Il secondo giorno del progetto PRO.GRE.SS ha offerto una meravigliosa opportunità ai partecipanti di fare un passo avanti verso la vita rurale a Tegea.

La mattinata è stata dedicata ad attività entusiasmanti con la comunità locale della comunità di Kamari. I partecipanti hanno partecipato alla raccolta delle mele sul campo, sviluppando un senso di cameratismo e interazione con la popolazione locale. È seguito un laboratorio di marmellata di mele condotto dal capo della comunità di Kamari, la signora Antonia Adamopoulou, e con l’aiuto delle donne locali. Le attività sono state integrate da caffè e dolci tradizionali alle mele, che hanno offerto un assaggio del patrimonio culinario di Tegea.

È poi seguita una visita ai raccolti di mele dell’azienda locale del Sig. Dimitropoulos allo Stadio Tegea, dove i partner del programma sono stati informati dai responsabili delle pratiche seguite nell’azienda specifica in termini di coltivazione e smaltimento dei raccolti. Questi prodotti.

Il terzo giorno del progetto PRO.GRE.SS, i partecipanti hanno intrapreso un emozionante viaggio alla scoperta delle meraviglie culturali e naturali di Tripoli. La giornata è iniziata con un incontro presso il municipio di Tripoli, dove i partecipanti sono stati accolti dal sindaco di Tripoli, Konstantinos Tsioumis, insieme ai collaboratori comunali di PRO.GRE.SS, Ioana Russo e Sonia Sarantopoulou. . La discussione aperta che è seguita ha ricordato l’impegno del progetto nel promuovere l’impegno della comunità e la consapevolezza ambientale, mentre si è discusso anche dell’ulteriore espansione in termini di partenariati commerciali tra i paesi e i prodotti da essi prodotti.

READ  “Lenzuola sporche ovunque e rumore 24 ore su 24” – la città che vuole resistere all’“invasione” di Airbnb

È seguita una visita guidata alla cantina Kalogri, dove i partecipanti hanno avuto l’opportunità di conoscere l’arte della vinificazione biologica e le sfide che i produttori di vino devono affrontare nel preservare le tradizioni locali.

I partecipanti hanno poi visitato la splendida Grotta di Kapsia, guidati dal Sig. Savvas Katsaros, fornendo una comprensione più profonda delle meraviglie geologiche della regione e dell’importanza di preservare i tesori naturali.

Nel pomeriggio si è svolto un evento speciale presso il Museo Militare di Tripoli. Innanzitutto c’è stata una visita guidata da parte del direttore del Museo Militare, Dimitris Fotopoulos, sulla storia della Grecia. Si è poi svolta la proiezione di un workshop cinematografico di tre giorni, tenutosi a giugno a Tripoli, in cui è stato evidenziato il potere della narrativa visiva nella sensibilizzazione sulla tutela dell’ambiente e della cultura. L’evento prevedeva anche una discussione aperta che ha evidenziato l’importanza della partecipazione della comunità e le modalità per migliorare la partecipazione della comunità.

La giornata è stata una testimonianza dell’impegno del progetto PRO.GRE.SS e dei suoi partner nel riunire le comunità per esplorare, apprendere e partecipare agli sforzi per preservare il patrimonio naturale e culturale.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply