Putin: Volevamo lasciare Navalny… La prima reazione di Putin alla morte del suo rivale

Mosca: il presidente russo Vladimir Putin (Vladimir Putin) ha risposto per la prima volta alla morte del suo rivale Alexei Navalny. Ha detto che Navalny vuole essere rilasciato da una prigione russa in base ad un accordo di scambio di prigionieri. Ha detto che nel frattempo è morto. Putin ha fatto questi commenti lunedì mentre pronunciava un discorso dopo la sua vittoria nelle recenti elezioni presidenziali. Questa è la prima volta che solleva Navalny negli ultimi anni.

I colleghi mi hanno avanzato l’idea di estradare Alexei Navalny e di portare alcune persone nelle carceri dei paesi occidentali in Russia come parte di uno scambio di prigionieri. Che tu ci creda o no, ho annuito prima che l'uomo finisse di parlare. Ma ho stabilito che Navalny non tornasse in Russia. Ma poi è successo questo. È successo. “Questa è la vita”, ha detto Putin.

I suoi colleghi hanno anche detto il mese scorso che volevano che Navalny fosse rilasciato dalla Russia attraverso uno scambio di prigionieri. Pochi giorni prima della sua morte aveva rivelato che le discussioni in corso erano giunte alla fase finale. Tuttavia, dopo la morte di Navalny, i suoi sostenitori hanno affermato che a Putin non piaceva e così hanno aperto la cospirazione.

భారీ ఆధిక్యంతో పుతిన్‌కు పట్టం!

Maria Pevchikh ha rivelato che la Russia vuole rilasciare altri cittadini americani, tra cui Navalny, che si trovano nelle carceri del loro paese per Vadim Krasikov, che sta trascorrendo la sua vita in prigione in Germania. Pevchikh è l'alleato politico di Navalny. Krasikov è attualmente in una prigione tedesca dopo essere stato condannato per l'omicidio di Selimkhan Khangoshvili a Berlino nel 2019. La corte ha stabilito che Krasikov ha commesso questo crimine su ordine della Russia. Pevchikh ha detto che la Russia vuole per il suo bene il rilascio di Navalny e di due cittadini americani arrestati con l'accusa di tradimento.

READ  Si prevede che Belkin venderà accessori con clip per batteria per Apple Vision Pro

Se ciò accadrà sarà la Terza Guerra Mondiale.

Putin ha affermato che se ci fosse un conflitto tra la Russia e la NATO guidata dagli Stati Uniti, ciò porterebbe alla Terza Guerra Mondiale. Tuttavia, nessuno lo vuole. Si dice che le forze della NATO siano già in Ucraina. Hitavu ha detto che questo non è nell'interesse di nessuno. D'altra parte, Putin ha recentemente risposto alle dichiarazioni del presidente francese Emmanuel Macron che non poteva escludere l'idea di inviare il suo esercito in Ucraina in futuro. Secondo lui ciò potrebbe portare ad una guerra diretta tra Russia e NATO. Ha commentato che tutto può succedere nel mondo moderno.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply