Prende il via sabato 28 settembre – con una piccola anteprima nella serata di venerdì 27 – la XVII Sagra del Radicchio di Bosco Mesola, che quest’anno conta ben due stand gastronomici.

Il primo è il tradizionale grande stand di 600 mq interamente dedicato al radicchio, gestito per il terzo anno consecutivo dalla Pro Loco locale: pavimentato e riscaldato, al suo interno verrà proposto un menù che spazierà da risotto al radicchio e lasagna al forno, passando per i piatti della tradizione “boscarola” come cervo, baccalà con polenta e pesce abbinato al radicchio, per arrivare ai dolci.

Il secondo stand sarà invece gestito da “Più Felici”, associazione di promozione sociale che realizza progetti per ragazzi dai bisogni speciali sul territorio che comprende i Comuni di Goro, Mesola, Codigoro, Lagosanto, Comacchio e Fiscaglia: i ragazzi, seguiti dalle loro educatrici e volontarie, si occuperanno sia della cucina sia del servizio di sala. 

La sagra con il suo percorso espositivo e le varie attività prenderà il via già dal mattino, mentre la vera e propria cerimonia inaugurale della manifestazione avrà luogo sabato 28 settembre alle ore 17 con l’esibizione del gruppo Majorettes Palladio Dance, attivo a livello nazionale ed internazionale, con varie medaglie vinte e un’importante presenza televisiva come semifinaliste del programma Italia’s Got Talent su Canale 5.

Appuntamento imperdibile per i più piccoli sarà invece “La Tana dei Tarli”,  ludoteca itinerante con giochi in legno. Già da sabato inizieranno anche le visite guidate nel territorio, uno dei punti di forza di questa sagra che ha come obiettivo non solo la promozione della gastronomia locale ma anche del territorio, inserito nella meravigliosa cornice della Riserva di Biosfera Delta del Po.

La prima escursione sarà  “Boscone al chiaro di luna” con partenza alle 20.30, una suggestiva passeggiata notturna nel Bosco della Mesola a cura del Corpo Forestale dello Stato (prenotazione obbligatoria al 370/3177478). Sempre sabato, nell’area spettacoli della Sagra, ci si potrà scatenare con 

The Serious Project 70-80 live music. 

Domenica 29 spazio al rombo dei motori con la tradizionale “Motobenedizione del Radicchio”, realizzata in collaborazione con Gli Amici della Moto di Bosco, alle escursioni naturalistiche, all’estrazione della Tombola che mette in palio complessivamente 10.000 euro e, alle ore 20, lo spettacolo musicale Krissgroove: le più conosciute party hit di ieri e di oggi in uno spettacolo musicale non stop suonato e cantato 100% dal vivo da ascoltare, vedere, cantare e ballare Un primo week end ricchissimo che è solo l’inizio di una delle sagre storicamente più importanti del territorio, che quest’anno si concluderà lunedì 7 ottobre. Per informazioni sul programma completo, www.sagradelradicchio.it o su facebook la pagina “Associazione Turistica Pro Loco Bosco”.