Pierre Marcolini ha creato un panettone con Eugenio Massari

Pietro Marcolini, Il cioccolatiere noto per la sua competenza e il suo approccio impegnato è un pioniere del movimento Bean to Bar. Padroneggiano l’intero processo di produzione del cioccolato con le fave e si distinguono per le loro scelte etiche e l’approvvigionamento di fave di cacao di prima qualità direttamente da produttori indipendenti. la casa Marcolini Oggi conta più di 40 negozi in tutto il mondo. Nel 2020 è stato eletto Pierre Marcolini “I migliori pasticceri del mondo”Oppure stelle della pasticceria internazionale.

Da quando ha creato il suo marchio nel 1995, Pietro Marcolini Ha continuato a pensare fuori dagli schemi e a reinventarsi. Creatività, audacia e sete di innovazione non si sono esaurite dopo più di 30 anni di avventura nel mondo del cioccolato. Mentre la Francia si infiamma con la cucina italiana (vedi l’articolo dedicato alla gastronomia nel nuovo numero di France Pizza), questo belga di origini veronesi guarda a uno dei prodotti emblema delle feste di fine anno.

Pizza francese. Nel 2022 avete lanciato il “Panettone a quattro mani” e lo fate anche quest’anno. Sarà perché l’Italia è moderna?

Pietro Marcolini. (sorride). Se hai ceduto alla moda italiana, è stato molto tempo fa, perché Marcolini non è necessariamente belga. È piuttosto italiano e veronese.

“Ho chiesto l’intelligenza e la competenza di Eugenio Massari, un artigiano che ammiro e che conosco da 30 anni.”

Pizza francese. Allora cosa ti ha spinto a decidere di fare il panettone?

Pietro Marcolini. Ed è del tutto normale da circa dieci anni che i miei amici e la mia famiglia mi chiedano di preparare piatti italiani speciali. In questo momento stiamo preparando degli amaretti fantastici! Ne facciamo quelli un po’ aspri e quelli che vengono dal nord un po’ più morbidi con note di limone. Abbiamo preparato Baci di dama… Quando guardiamo l’abbondanza di ricette di pasticceria e dessert italiane, scopriamo che c’è molto da fare ma non possiamo fare tutto.

READ  30 Le migliori recensioni di Strisce Led 220V testate e qualificate con guida all'acquisto

Pizza francese. Il panettone è una creazione altamente tecnica che richiede attrezzature speciali…

Pietro Marcolini. Non svolgo la professione di panettiere, né faccio pasticceria, ma diversi anni fa mi è stato chiesto di fare il panettone. O mi sono buttato nella progettazione di questo prodotto; Oppure ho realizzato un quadrilatero chiedendo l’intelligenza e la competenza di Eugenio, un artigiano che adoro e che conosco da 20 anni. Eugenio Massari fa accadere le cose.

Pizza francese. Qual è il brief iniziale?

Pietro Marcolini. Non c’era bisogno che glielo dicessi. Eugenio Massari Conosce il suo lavoro così come penso di conoscere il mio. Io ho Credere in Lui. Sono stata davvero felice come una bambina quando ha accettato spontaneamente la mia idea di questa creazione a 4 mani, soprattutto perché per me era inconcepibile fare il panettone senza queste mani. Perfetti. l’ho chiamato “Panettone a quattro mani”Per indicare che abbiamo lavorato mano nella mano. Non ce lo aspettavamo e l’entusiasmo è stato immediato.

Pizza francese. Esattamente, com’è andato il lavoro?

Pietro Marcolini. Gli ho mandato dei cioccolatini. Abbiamo ottenuto una miscela di due fave di cacao di Sao Tomé e Cuba. Questo panettone esprime la felicità dell’incontro tra Africa e Sud America: Le note floreali dell’America Latina e la forza che si ritrova nei chicchi tostati dell’Africa.

Pizza francese. Hai accennato alle tue radici veronesi, pensi di aprire negozi in Italia?

Pietro Marcolini. Qualcosa sta emergendo. Siamo agli inizi…un negozio online sì, ma non esiste ancora un negozio fisico. È troppo presto per parlarne.

Panettone al cioccolato: 500 grammi
Commenti compilati da Isabelle Ethnard

READ  L'Italia con l'accento francese per sfidare il blues

Foto: Nicolas Poisson

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply