Fervono i preparativi per il fatidico 1 giugno, appuntamento più atteso del Palio di Ferrara, in cui si svolgeranno le corse, in piazza Ariostea.

palio di ferrara

Mentre i pronostici per le gare s’infervorano, come ogni anno, con l’avvicinarsi del giorno cruciale, l’anno 2014 presenta alcune novità importanti: prima di tutto il test del DNA sui cavalli, oltre all’usuale antidoping su cavalli e fantini, in modo da garantire correttezza negli esiti e nell’identità stessa dell’animale presentato. Inoltre, alcuni accorgimenti sul terreno di gara, reso più compatto rispetto a quello dell’anno precedente, così come per le balle di fieno; e la presenza di un’asta con bandiera e del fotofinish, a segnare il traguardo. Ulteriore novità è la manifestazione delle “Contese di Festa”, ossia la presentazione dei campioni che andranno a sfidarsi, declamati davanti alla corte e al popolo; ciò avrà luogo questa sera alle ore 21.00, presso il sagrato della Cattedrale, al quale il corteo giungerà dalle proprie sedi, per poi sfilare verso il Palazzo Ducale, salire lo scalone, e proclamare i nomi dei propri beniamini.

E’ il caso poi di avvertirvi: per domenica 1 giugno l’amministrazione comunale ha disposto delle regole per la somministrazione di bevande: è vietato ai pubblici esercizi di somministrazione, la vendita per asporto di bevande contenute in recipienti di metallo o vetro, e la vendita di ogni tipo di bevanda alcolica o superalcolica. Fanno eccezione le bevande assunte in concomitanza con i pasti, per le attività di ristorazione. Naturalmente tale divieto è circoscritto all’area di: Corso Porta Mare angolo via Mortara, corso Biagio Rossetti angolo via Ariosto, viale Cavour angolo via Ariosto e corso della Giovecca angolo via Mortara.

Non è stata trascurata la materia viabilità, con disposizioni riguardo le strade maggiormente interessate quali Corso Porta Mare, Corso Biagio Rossetti e via Mascheraio, via Borgo dei Leoni, viale Cavour e Corso Giovecca, con divieti di transito e divieto di fermata ambo i lati, divieti di circolazione per tutti i veicoli eccetto per i residenti, nelle due giornate precedenti le gare, dalle 8 alle 20, e nella giornata delle gare dalle 12 alle 21.