Oroam si ribella dopo essere stato avvicinato dagli agenti di polizia in Portogallo

Ehi rapper Aurum Si è esibita in Portogallo questa settimana e ha utilizzato i social media per sfogarsi su una situazione sconvolgente. Il cantante, figlio del vicepresidente Marcinho, uno dei principali leader del commando Vermelho, si è ribellato quando gli agenti di polizia lo hanno avvicinato in un centro commerciale nel paese europeo.

“Sono andato a fare shopping qui nel centro commerciale in Portogallo. La polizia ha detto che dovevamo accompagnarlo. Hanno fermato il centro commerciale. Prabão, ci perseguiteranno.”


0

Aurum denuncia l'approccio degli agenti di polizia portoghesi

In un video pubblicato, si vede il rapper chiedere all'agente di polizia: “Perché dobbiamo accompagnarti?” E se non volessimo andare?” Il poliziotto risponde che “deve andare” e poi gli chiede di smettere di filmarlo.

Ore dopo, Oroam ha annunciato che tutto andava bene e che avrebbe continuato a fare acquisti, mentre gli stessi portoghesi si sono riuniti per difendere lui e i suoi amici.

“Ho continuato a fare acquisti. Dopodiché siamo partiti e degli uomini dal Portogallo sono venuti in nostra difesa. Sapevano di essere gelosi. Io sono RJ. Ci sono abituato”, ha detto.

READ  PRO TV - Come appare la cameriera più sexy di TikTok in costume da bagno. Roman è un barista in Italia

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply