Il progetto “Note e letture d’estate” è nato a settembre del 2019 (all’epoca si chiamava “Note e letture di fine estate”) con l’intenzione di riqualificare via Gobetti, proponendo una serie di eventi culturali periodici presso lo spazio esterno dell’Enoteca Cloister (attuale Nido Camilla).

Visto il sorprendente successo dell’iniziativa, quest’anno, la neonata Associazione LiFe APS ha deciso di riproporre il progetto: tutti i martedì sera, dal 30 giugno a metà settembre, si terranno presentazioni di libri e conferenze affiancate da performance musicali (in collaborazione ad esempio con Jazz Club Ferrara, Estense Music Academy) e teatrali. I libri presentati saranno di autori o case editrici prevalentemente del territorio, tra i quali Leonardo Rosa, Nicola Bianchi, Eugenio Bolognesi, Sara Ossi, cercando così di valorizzare le eccellenze locali. 

Trattasi, ovviamente, di spettacoli non di massa ma idonei ad assicurare 50/60 possibili fruitori tanto che la distesa esterna di Nido Camilla si presta ad assicurare un clima sereno e tranquillo garantendo la distanza di almeno un metro fra i presenti.

Durante la programmazione estiva saranno proposti anche incontri dedicati alla musica con esibizioni dal vivo: il 30 giugno Andrea Poltronieri e Lorenzo de Blanck presenteranno FunkyTown, progetto già presentato in anteprima sulla Torre della Vittoria del Comune di Ferrara durante il concerto in streaming del Primo Maggio, che tanto successo ha riscosso, il 24 luglio sarà la volta dell’esibizione della Bomber Band con le loro cover italiane anni ‘90 e il 15 settembre chiuderà la rassegna l’esibizione del pianista e compositore Marcelo Cesena.

In tutti gli eventi, al fine di garantire la massima sicurezza, anche in relazione alle linee guida anti Covid19, ogni esibizione è stata concertata e sarà seguita da personale di sicurezza Securfox.

Nel programma rientra anche la riqualificazione del verde di Via Piero Gobetti grazie ad una convenzione in essere tra il Presidente dell’Associazione Giorgio Ferroni e l’ufficio verde del Comune di Ferrara e grazie al lavoro e alla collaborazione di Ferrara Progea, associazione di promozione sociale che si occupa di decoro urbano.

L’Associazione LiFe (acronimo di Living Ferrara) nasce dalla volontà dei soci fondatori (Presidente: Giorgio Ferroni; Vice Presidente: Rita Tonioli; Segretaria: Federica Pavanelli; Tesoriere: Marco Zaccarini; Consiglieri: Claudio Saletti, Grazia Leo, Valeria Bottardi) di proporre qualcosa di nuovo ed innovativo, capace di interagire con le realtà locali al fine di promuovere la cultura oltre che valorizzare il territorio Ferrarese. Il Presidente, Giorgio Ferroni dichiara:

Abbiamo creato LiFe perché crediamo che Ferrara valga tanto e debba emergere in ogni suo ambito. Con LiFe vogliamo intervenire dove c’è più bisogno, offrendo ai possibili fruitori quello di cui necessitano. Il tutto con passione e divertimento. La passione porta a fare le cose più belle