In questo freddo novembre, se i vostri amici si fanno crescere dei barboni degni di Albus Silente e le vostre amiche saltano qualche appuntamento dall’estetista diventando delle grattugie umane, non temete! Probabilmente non pensando di darsi alla vita da eremita, ma stanno aderendo al No Shave November (chiamato anche Movember).

Di cosa si tratta esattamente? L’idea è semplice, dal 1o novembre si mette via il rasoio per 30 giorni e si donano alla ricerca tutti i soldi che quel mese avremmo speso in lamette e prodotti per la depilazione. I pazienti malati di cancro spesso a causa dei cicli di chemioterapia perdono tutti i capelli e i peli sul corpo, ecco che ad un gruppo di ragazzi è venuto in mente di istituire il No Shave November, non solo per sostenere la ricerca e dare una mano a chi ne ha immensamente bisogno, ma anche per farci capire quanto siamo fortunati e quanto poco serva a volte per aiutare il prossimo.

Ovviamente, sui social questa iniziativa sta spopolando. Solo su Instagram, l’hashtag #noshavenovember è già stato condiviso oltre 700.000 volte! È bello vedere che tanta gente si sta prendendo questo impegno. Se volete contribuire potete registrarvi sul sito ufficiale del progetto: https://www.no-shave.org.

Per invogliarvi vi allego qualche foto di questo No Shave November, perché fare del bene a quanto pare può anche essere divertente.

image

image

image

image

image

image

image