(Multimedia) Israele è pronto a riaprire il valico di Rafah, ma non tollererà il ritorno di Hamas: Ministro della Difesa – Xinhua

Una ragazza riceve aiuti alimentari nella città di Rafah, nel sud della Striscia di Gaza, il 10 giugno 2024. (Xinhua/Khaled Omar)

Il ministro della Difesa israeliano Yoav Galant ha detto mercoledì che Israele è pronto a riaprire il valico di Rafah ma “non tollererà il ritorno di Hamas nella regione”.

Gerusalemme, 10 luglio 2019 (Xinhua) – Il ministro della Difesa israeliano Yoav Gallant ha dichiarato oggi (mercoledì) che Israele è pronto a riaprire il valico di Rafah, ma “non tollererà il ritorno di Hamas nella regione”.

Gallant ha fatto queste dichiarazioni durante un incontro a Gerusalemme con il coordinatore della Casa Bianca per il Medio Oriente e il Nord Africa Brett McGurk, secondo una dichiarazione rilasciata dal Ministero della Difesa israeliano.

millimetro. Il ministero ha detto che Gallant e McGurk hanno discusso “dell’importanza di cogliere l’opportunità di raggiungere un accordo sul ritorno degli ostaggi detenuti da Hamas a Gaza”.

Il ministro israeliano ha affermato che Israele non esclude il ritiro delle forze di difesa israeliane dall’area tra Gaza e l’Egitto come parte di un accordo per il rilascio degli ostaggi detenuti nella Striscia di Gaza.

“Bisogna trovare una soluzione che ponga fine ai tentativi di contrabbando e ai potenziali rifornimenti ad Hamas, e consenta il ritiro delle forze dell’IDF dal corridoio, come parte di un accordo per il rilascio degli ostaggi”, ha detto Gallant. .

READ  30 Le migliori recensioni di Carta A4 Stampante testate e qualificate con guida all'acquisto

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply