Mercato  a Ferrara.

Nell’ambito delle azioni di rilancio del commercio in Centro Storico a Ferrara Anva/Confesercenti organizza nella giornata festiva del 1° Maggio un mercato straordinario con orario prolungato fino alle ore 20 a cui parteciperanno gli operatori già titolari di posteggio nel tradizionale mercato del venerdì.

Si tratta – afferma Pier Carlo Baglioni, presidente provinciale Anva, in rappresentanza degli operatori del mercato – di un ulteriore tassello di rivitalizzazione del Centro Storico cittadino che in questi anni sta assistendo a un progressivo abbandono del commercio tradizionale a vantaggio dei grandi centri commerciali situati nelle aree lontane dal centro”.

“Siamo convinti – prosegue Baglioni – che debbano essere adottati sistemi per riportare l’economia commerciale in centro storico, e il sistema dei mercati è uno degli strumenti da perseguire sia a fini economici che turistici. E in questo contesto anche la programmata ricollocazione in centro storico dell’intero mercato del venerdì sarà uno strumento a sostegno degli obiettivi che ci siamo posti”.

Il mercato straordinario del 1° Maggio è stato programmato congiuntamente all’Assessorato al Commercio di Ferrara per recuperare il mercato soppresso il 2 giugno dello scorso anno. Analogamente il mercato che verrà soppresso in occasione della tappa del “Giro d’Italia” (18 maggio) verrà poi recuperato in un giorno festivo di fine ottobre. Altri mercati straordinari sono inoltre in programma in centro storico in occasione di particolari iniziative commerciali.