Massacro di Hamas: conferma dell’uccisione dell’attivista pacifista Vivian Silver

Un manifestante tiene in mano una foto dell’attivista pacifista Vivian Silver a Gerusalemme.

©APA/AFP/Ahmed Al-Gharbally

L’attivista canadese-israeliano è stato ucciso da Hamas. Silver organizzò programmi di aiuto per la Striscia di Gaza e fondò l’Iniziativa Ebrei, Musulmani e Cristiani per la Pace.

14/11/2023, 10:18 | Aggiornato il 14/11/2023 alle 10:19

L’attivista pacifista di 74 anni scomparso dal grave attacco contro Israele da parte del movimento estremista islamico Hamas Viviana Argento “Notizie tragiche: Vivian Silver, un’attivista pacifista canadese-israeliana (…) è stata confermata morta per mano di Hamas nel Kibbutz Peri”, ha scritto lunedì su Twitter il console generale israeliano a Toronto Aidit Shamir. ×).

Il ministro degli Esteri canadese Melanie Jolie ha twittato: “Il Canada piange la sua perdita” e ha descritto la 74enne Jolie come una “sostenitrice della pace per tutta la vita”.

L’argento nel Kibbutz Beri era sotto attacco

Il figlio di Silver, Yonatan Zegen, che vive a Tel Aviv, ha detto all’Agence France-Presse il mese scorso che era al telefono con sua madre il giorno dell’attacco di Hamas, quando è avvenuta la sparatoria dalle 11 in poi. Poi gli scrisse che a casa sua a Bury c’erano uomini armati; Questo fu l’ultimo segno della sua vita che inviò a suo figlio. Più di 100 residenti di Beri sono stati uccisi nell’attacco di Hamas.

➤ Scopri gli attuali sviluppi in Israele attraverso il nostro feed live

Attivista per la pace tra palestinesi e israeliani

L’attivista femminista Silver ha condotto una campagna per la pace con i palestinesi ed è stata insignita di numerosi premi per il suo lavoro. Ha avviato programmi di assistenza per i residenti della Striscia di Gaza e li ha aiutati a ottenere cure mediche in Israele. Nel 2014 ha contribuito a fondare il movimento Women Make Peace, un’iniziativa per donne ebree, musulmane e cristiane che ora conta più di 45.000 membri.

READ  Putin avverte che il conflitto tra Russia e NATO sarebbe “un passo avanti verso la Terza Guerra Mondiale” | Reuters

L’ambasciatore tedesco in Israele, Steffen Seibert, ha descritto la notizia della morte di Silver come “devastante”. “Vivian Silver, che ha lavorato instancabilmente per la pace e la comprensione, è stata assassinata da Hamas, le forze dell’odio cieco”, ha scritto Seibert in inglese su Twitter. Le sue condoglianze sono rivolte alla sua “famiglia e a molti amici, sia ebrei che palestinesi”.

Attentati di Hamas il 7 ottobre

Centinaia di combattenti di Hamas, designata come organizzazione terroristica dagli Stati Uniti e dall’Unione Europea, sono entrati in Israele il 7 ottobre e hanno commesso atrocità, soprattutto contro i civili. Secondo informazioni israeliane, circa 1.200 persone sono state uccise in Israele e circa 240 sono state prese in ostaggio nella Striscia di Gaza.

Da allora, l’esercito israeliano ha effettuato intensi attacchi contro obiettivi nella Striscia di Gaza e le forze di terra sono ora entrate anche nei territori palestinesi. Secondo i dati di Hamas, che non possono essere verificati in modo indipendente, lunedì sera nella Striscia di Gaza sono state uccise circa 11.240 persone.

Informati sempre e ovunque

Assicurati l’accesso illimitato a tutti i contenuti digitali KURIER: contenuti bonus, e-paper, riviste online e altro ancora. Prova subito il tuo abbonamento digitale KURIER.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply