L'italiano Retornaz batte il canadese Gusho 7-6 nel Campionato mondiale di curling maschile – Sport

SCHAFFHAUSEN, SVIZZERA — Lunedì il canadese Brad Gushue ha perso la sua prima partita al Campionato mondiale di curling maschile, perdendo 7-6 contro l'italiano Joel Retornaz all'IWC Arena.

Retornaz ha realizzato un par aperto sul giro di quattro piedi in un finale extra per la vittoria.

Joshu, di St John's, Nuova Delhi, ha detto di essere stato in difficoltà nella prima metà della partita.

“L'ho cambiato e ho preso Geoff (Walker) e una volta che l'ho avuto è stata una cosa completamente diversa”, ha detto. “Una delle rocce si stava raggrinzindo più dell'altra. Mi stava giocando brutti scherzi e non mi permetteva di avere fiducia in dove stavo mettendo la scopa.”

La testa di serie Retornaz ha sconfitto il sudcoreano Jongduk Park 8-5 nella sessione serale e si è qualificato per il secondo posto contro il campione in carica Bruce Mowatt della Scozia con un punteggio di 4-1. Lo svedese Niklas Edin era al primo posto con un punteggio di 5-0.

Il Canada era solo al quarto posto con un punteggio di 3-1. Josh Walker, terzo Mark Nicholls e secondo EJ Harnden sarebbero dovuti tornare martedì mattina contro Anton Hood della Nuova Zelanda.

Negli altri risultati serali, l'olandese Wouter Goijsgens ha sconfitto l'americano John Schuster 7-6, il norvegese Magnus Ramsfjell ha sconfitto il tedesco Mark Muscatiewicz 8-6 e il ceco Lukas Klima ha sconfitto il giapponese Shinya Abe 8-6.

Dopo otto pareggi, Germania e Stati Uniti si sono classificate al quinto posto, 3-2. Lo svizzero Jannik Schwaller è uscito dalle sei squadre di qualificazione con il punteggio di 2-2.

READ  Cosmic Gold Factory: una kilonova produce elementi molto pesanti mille volte la massa della Terra

Seguono Norvegia, Repubblica Ceca e Olanda con il punteggio di 2-3, mentre il Giappone 1-4. La Nuova Zelanda (0-4) e la Corea del Sud (0-5) sono rimaste senza vittorie.

Il Canada ha segnato il 90% contro gli italiani, che hanno chiuso con l'87%.

Gli italiani erano primi sul tabellone dopo che il Canada aveva commesso un errore nella seconda manche. Gushue è stato pesante nel tentativo sul ghiaccio e Retornaz ha trasformato il pareggio per la coppia.

Il Canada è stato costretto al terzo finale mentre Gushue cercava di ritrovare il suo peso.

“Sono deluso”, ha detto. “Personalmente, ho sbagliato un paio di tiri all'inizio che hanno fatto oscillare il due-e-uno. Nel terzo, abbiamo avuto una piccola possibilità di recuperare il due e le cose si sono sistemate”.

L'Italia ha rinunciato al recupero al sesto finale dopo aver saltato diversi punti. Ciò ha permesso al Canada di raccogliere tre blocchi nell'anello di quattro piedi.

Retornaz ha deciso di eliminare un doppio e rinunciare a un singolo, pareggiando la partita.

Il Canada ha avuto una possibilità per un triplo – e la vittoria – al 10° finale, ma il jab al naso di Gushue è andato troppo lontano e Retornaz lo ha seguito con un doppio takeout. Gushue poteva sorteggiare solo per due persone e un pareggio.

“Abbiamo appena spazzato via la mia prima roccia. Se la colpissimo sul naso, mentiremmo in tre, saremmo sepolti e lui dovrebbe fare un doppio gioco solo per tagliarci fuori”, ha detto Joshu. A due.

“È stato un po' sfortunato ed è stato solo un po' di panico ed è stato esagerato e Joel ha lasciato una doppietta facile. Avevamo ancora due gol, il che è difficile contro questi ragazzi, ma ce ne sono stati tre”.

READ  30 Le migliori recensioni di Nvidia Rtx 2070 testate e qualificate con guida all'acquisto

Il gioco avanti e indietro continua fino a venerdì sera. Domenica sono in programma le partite per le medaglie.

Il Canada ha vinto l’oro per l’ultima volta nell’evento nel 2017, quando Gushue vinse a Edmonton.

Questo rapporto della Canadian Press è stato pubblicato per la prima volta il 1 aprile 2024.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply