Il Ferrara Buskers Festival è una delle maggiori manifestazioni al mondo dedicata alla musica di strada e da 33 anni riempie le strade di Ferrara con artisti provenienti da ogni città e nazione del mondo.

Lo scopo del Ferrara Buskers Festival è di valorizzare la figura del musicista di strada le cui esibizioni sono spesso vietate in molte città del mondo. Non esistono né pedane né palcoscenici ma ogni spettacolo si svolge lungo strade, vicoli e piazzette.

Quest’anno avrebbe soffiato 33 candeline ma il Coronavirus ha rimesso in discussione l’organizzazione e la realizzazione dell’evento. Infatti dopo una lunga attesa, dovuta anche alle nuove regolamentazioni per gli eventi, sono online le date di questa edizione: dal 26 al 30 agosto assisteremo a Limited Edition, l’edizione 2020 del Ferrara Buskers Festival.

Come sarà e soprattutto come cambierà?

Intanto i giorni sono ridotti. Le location non saranno le strade ma luoghi all’aperto e circoscrivibili che l’organizzazione sta cercando per poter mettere in sicurezza pubblico e artisti. La seconda novità è la parte online dove artisti di tutto il mondo si esibiranno sui canali social del Ferrara Buskers Festival.

Maggior dettagli nelle prossime settimane ma intanto una buona notizia. Il Ferrara Buskers Festival si farà in una edizione nuova e senza precedenti.