L’ex primo ministro britannico David Cameron ottiene un ruolo ministeriale in un importante ritorno politico

L’ex leader ha detto di “accettare volentieri il ruolo”.

Lunedì l’ex leader britannico David Cameron ha fatto un drammatico ritorno nel governo britannico come ministro degli Esteri, mentre il primo ministro Rishi Sunak ha apportato modifiche alla sua squadra in vista delle elezioni generali previste per il prossimo anno.

Sunak ha licenziato la deputata di destra Suella Braverman dalla carica di ministro degli Interni, dopo che i critici l’hanno accusata di aumentare le tensioni durante settimane di controverse manifestazioni filo-palestinesi e contro-proteste in Gran Bretagna.

L’ha sostituita con James Cleverly, che era stato ministro degli Esteri, prima di annunciare Cameron come sostituto a sorpresa di Cleverly.

Cameron (57 anni) si è dimesso dalla carica di Primo Ministro nel 2016 dopo aver perso nel referendum britannico sull’uscita dall’Unione Europea. Nello stesso anno si dimise dalla carica di deputato.

È rimasto impantanato in uno scandalo nel 2021, dopo aver esercitato pressioni sul governo del Regno Unito per conto del gruppo finanziario Greensill Capital, che in seguito è crollato e l’incidente è stato visto come un grave discredito nei suoi confronti.

Downing Street ha annunciato che Cameron diventerà membro a vita della Camera dei Lord, la camera alta del Parlamento britannico, il che significa che potrà sedere al governo.

L’ex leader ha affermato di “accettare volentieri” il ruolo in un momento in cui la Gran Bretagna deve affrontare “una vasta gamma di sfide internazionali”.

“Anche se sono stato fuori dalle prime linee della politica negli ultimi sette anni, spero che la mia esperienza – come leader del Partito conservatore per 11 anni e Primo Ministro per sei – mi aiuterà ad aiutare il Primo Ministro ad affrontare queste sfide vitali”. Ha aggiunto Cameron.

READ  30 Le migliori recensioni di Coni Per Orecchie testate e qualificate con guida all'acquisto

‘Ansioso per’

Dopo il suo licenziamento, Braverman ha detto: “È stato il più grande privilegio della mia vita servire come Segretario degli Interni”.

“Avrò altro da dire a tempo debito”, ha aggiunto.

I cambiamenti fanno parte del primo grande rimpasto dei suoi ministri da quando Sunak è diventato leader del paese nell’ottobre dello scorso anno.

I conservatori, che governano il paese da quasi 14 anni, hanno affermato che i cambiamenti “rafforzano la sua squadra al governo per prendere decisioni a lungo termine per un futuro migliore”.

L’annuncio, che sarà annunciato nel corso della giornata, dovrebbe premiare anche i lealisti e i giovani parlamentari emergenti, mentre il partito lotta per la popolarità.

L’inaspettato ritorno di Cameron ha colto di sorpresa anche coloro che commentano quotidianamente la politica britannica, ed è stato visto come sicuramente avvenuto in vista delle imminenti elezioni generali.

Il Partito conservatore è stato dietro alla principale opposizione laburista con un ampio margine durante tutto il periodo in cui Sunak era al potere, e si prevede che perderà la competizione del prossimo anno.

Sebbene abbia un alto profilo e contatti in tutto il mondo, la nomina di Cameron potrebbe non dimostrare che vinca il voto.

Un sondaggio di settembre ha mostrato che il 45% degli adulti britannici provava ostilità nei suoi confronti, mentre solo circa un quarto aveva una visione positiva.

Tim Bell, professore di politica alla Queen Mary University di Londra, ha detto che Sunak è probabilmente attratto dall'”influenza di Cameron sulla scena internazionale” e spera di fare appello agli elettori centristi e di centrodestra sempre più insoddisfatti.

“Sono molto scettico sul fatto che ciò possa fare molta differenza per questo o qualsiasi altro risultato”, ha osservato. “Sembra disperato, perché è quello che è!”

READ  Pressione sulla Deep Space Network della NASA a causa della crescente domanda

“Walkerati mangia tofu”

Braverman ha suscitato polemiche durante tutto il suo mandato, adottando una linea dura in particolare sull’immigrazione, e affrontando regolarmente le questioni relative alle cosiddette guerre culturali che sono viste come divisioni degli elettori.

Ma la sua posizione è diventata sempre più inaccettabile dopo che la scorsa settimana ha scritto un controverso articolo di giornale, senza l’approvazione di Sunak, in cui accusava la polizia di essere parziale nei confronti delle cause di sinistra.

L’articolo è stato accusato di aver sollevato tensioni in vista di un fine settimana di proteste per il cessate il fuoco a Gaza, che ha coinciso con gli eventi del Giorno dell’Armistizio, e ha suscitato richieste per il suo licenziamento.

I critici hanno affermato che i suoi commenti hanno incoraggiato i manifestanti di estrema destra a organizzare contro-manifestazioni a margine della marcia principale di sabato, portando a dozzine di arresti.

Downing Street ha avviato un’indagine su come l’articolo sia stato pubblicato senza il suo consenso, come previsto dal codice ministeriale.

I commenti di Braverman, visti come carne rossa per l’ala destra del Partito conservatore al potere, sono stati visti come un tentativo di posizionarsi come futura leader del Partito conservatore.

Queste proteste sono arrivate dopo che lei aveva descritto le marce per chiedere il cessate il fuoco a Gaza come “marce dell’odio”, giorni dopo aver affermato che alcune persone erano diventate senzatetto come una “scelta di vita”.

L’ala destra ha attaccato i suoi critici, descrivendoli come liberali “mangiatori di tofu”, mentre ha detto, poco dopo la sua nomina, che mandare i richiedenti asilo in Ruanda era il suo “sogno” e la sua “ossessione”.

READ  Si dice che il pilota di Formula 1 Carlos Sainz stia dando la caccia ai ladri che gli hanno rubato l'orologio da 300.000 dollari in Italia

(Ad eccezione del titolo, questa storia non è stata modificata dallo staff di NDTV ed è pubblicata da un feed sindacato.)

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply