Le Nazioni Unite sono preoccupate per la possibilità che Israele prenda di mira i siti nucleari iraniani e sollecitano moderazione

L’Iran ha attaccato Israele con un attacco aereo di ritorsione contro la sua ambasciata in Siria il 1° aprile.

Nazioni Unite:

Il direttore generale dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica delle Nazioni Unite ha dichiarato lunedì di essere preoccupato per la possibilità che Israele prenda di mira gli impianti nucleari iraniani, ma che le ispezioni dell'AIEA sugli impianti iraniani riprenderanno martedì.

Lunedì il capo di stato maggiore dell’esercito israeliano ha dichiarato che il suo Paese risponderà a un attacco missilistico e di droni lanciato dall’Iran nel fine settimana in risposta a un possibile attacco aereo israeliano contro la sua ambasciata a Damasco il 1° aprile. Ciò avviene in un contesto di richieste di moderazione da parte degli alleati desiderosi di evitare un’escalation del conflitto in Medio Oriente.

Il direttore generale dell'AIEA Rafael Grossi ha affermato che l'Iran ha chiuso i suoi impianti nucleari domenica “per considerazioni di sicurezza” e che mentre hanno riaperto lunedì, gli ispettori dell'agenzia sono stati tenuti lontani “finché non vediamo che la situazione è completamente calma”.

“Riprenderemo domani”, ha detto Grossi ai giornalisti a New York. “Ciò non ha avuto alcun impatto sulla nostra attività di ispezione”.

Interrogato sulla possibilità di un attacco israeliano agli impianti nucleari iraniani, Grossi ha detto: “Siamo sempre preoccupati per questa possibilità”. Ha esortato “estrema moderazione”.

L'Agenzia internazionale per l'energia atomica ispeziona regolarmente i principali impianti nucleari dell'Iran, come gli impianti di arricchimento di Natanz, che sono al centro del programma nucleare del paese.

L’Iran afferma che il suo programma nucleare è del tutto pacifico, ma le potenze occidentali accusano Teheran di cercare di costruire bombe nucleari.

READ  Israele attacca nuovamente Jabalia

(Ad eccezione del titolo, questa storia non è stata modificata dallo staff di NDTV ed è pubblicata da un feed sindacato.)

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply