Tra le note positive del 2019 si è sicuramente ritagliato un posto TEDxFerrara con la prima edizione organizzato lo scorso 14 settembre alla Sala Estense. Il tema era “L’Inizio dalla Fine” e mai fu azzeccato, quasi profetico, data la situazione che stiamo vivendo. Il 30 maggio era fissata la seconda edizione dal tema “Age of Change” (rinviata, per adesso, a settembre) e diciamo che anche questa scelta è stata abbastanza profetica dato il periodo di limbo e di cambiamento che stiamo vivendo in tutti i settori, nessuno escluso.

C’era una frase che ho letto qualche giorno fa sui social che diceva:

“Quando soffia il vento del cambiamento, c’è chi costruisce muri e chi mulino a bianco”

E possiamo dire che TEDxFerrara rientra nella seconda categoria date le iniziative che ha messo in campo da un mese a questa parte. I primi sono i TEDCircles, piccoli incontri serali dalla durata di un’oretta dove si discute di una tematica che spazia dalla comfort zone, ai rumori della natura fino al filter bubble presente sulle nostre bacheche.

La seconda iniziativa riguarda “Visions” che consistono in dirette sul profilo Instagram ogni mercoledì e sabato alle ore 17.00 dove professionisti e volti autorevoli ci raccontano la situazione attuale dal loro punto di vista, ma soprattutto in quale direzione andrà. Sabato scorso ha partecipato Fulvio Giuliani, radio speaker e capo redattore di RTL 102,5 nonché uno dei 10 speaker della seconda edizione del TEDxFerrara, mentre mercoledì è stato il turno di Michele Trimarchi, esperto di economia culturale (la diretta è ancora disponibile fino alle 17.00 di giovedì 16 aprile).

Qualora vi foste persi le prime due, come anticipato prima, ogni sabato e mercoledì ci sarà una diretta verticale: la prossima tratterà sul comportamento delle ape durante la pandemia. Tutti connessi ore 17.00 sul profilo Instagram TEDxFerrara con l’entomologo Gianumberto Accinelli.