La scoperta dei dinosauri in Marocco fornisce indizi sulla causa della loro estinzione

66 milioni di anni fa scomparvero gli ultimi dinosauri dalla Terra. Stiamo ancora cercando di capire il perché. Nuovi fossili di abelisauri – lontani parenti dei dinosauri tirannosauridi – provenienti dal Nord Africa suggeriscono che i dinosauri africani rimasero diversi fino alla fine. Ciò suggerisce che la loro scomparsa sia avvenuta all’improvviso Impatto di un asteroide gigante.

Le cause delle estinzioni di massa sono state dibattute per due secoli. Giorgio Cuvieril padre della paleontologia, credeva che l'estinzione fosse causata da catastrofi. Carlo Darwin Si ritiene che i cambiamenti graduali nell'ambiente e la competizione tra le specie abbiano portato lentamente all'estinzione dei lignaggi.

Man mano che la nostra comprensione dei reperti fossili migliorava, divenne chiaro che… Periodo Cretaceo Il periodo (da 145 milioni di anni fa a 66 milioni di anni fa) si concluse con una straordinaria ondata di estinzioni. Un gran numero di specie sono scomparse in tutto il mondo in un breve periodo. Una scoperta larga 180 km Cratere da impatto dell'asteroide Chixculub in Messico Propose l'improvvisa estinzione dei dinosauri e di altre specie, causata dall'impatto. Ma Altri hanno sostenuto così lungo, Lento declino della diversità dei dinosauri Contribuito alla loro estinzione.

È difficile mettere insieme la storia. Non solo i fossili di dinosauro sono molto rari; Anche la documentazione fossile è incompleta.

La maggior parte di ciò che sappiamo sugli ultimi giorni dei dinosauri è il risultato di studi approfonditi su alcuni luoghi degli Stati Uniti. Canada E Mongolia. Non si sa molto dei dinosauri che vivevano nelle masse continentali meridionali: Sud America, India, Madagascar, Australia, Antartide e Nuova Zelanda.

Ciò è in parte dovuto alla geografia. È difficile trovare i dinosauri nella foresta pluviale. Storicamente, ci sono stati più paleontologi e musei nell'emisfero settentrionale. La domanda è se l’immagine è distorta.

READ  “Google Maps non va bene, non è come pensi”; Il cartello è stato lo zimbello dei social media

Data la vasta area terrestre dell’Africa, l’Africa probabilmente aveva molte più specie di dinosauri del Nord America. Tuttavia, fino a poco tempo fa, non sapevamo quasi nulla dei dinosauri africani della fine del Cretaceo. In Africa si trovano poche rocce terrestri di questo periodo. Ciò è dovuto agli alti livelli di attività vulcanica Ha spinto il livello del mare più in alto, che portò alla sommersione di gran parte dell'Africa sotto mari poco profondi. I dinosauri, essendo terrestri, si trovano raramente nelle rocce marine. Ma raramente significa mai. Studia abbastanza fossili marini e alla fine troverai un dinosauro.

In Marocco lo abbiamo fatto Lezione Molti fossili marini.

Cosa abbiamo trovato

I depositi di fosfato in Marocco sono i resti di un antico fondale marino, risalente all'ultimo milione di anni dell'era dei dinosauri. È pieno di lische di pesce, scaglie, denti di squalo e rettili marini. Un gran numero di rettili marini: mosasauri, plesiosauri e tartarughe marine.



Per saperne di più: Lucertole marine giganti: i fossili in Marocco rivelano un'incredibile diversità di vita marina 66 milioni di anni fa, poco prima che l'asteroide colpisse


Ma ogni tanto compaiono i dinosauri.

Non è chiaro come le ossa dei dinosauri siano finite nei sedimenti marini. I dinosauri potrebbero aver nuotato fino alle isole in cerca di cibo, come fanno oggi cervi ed elefanti, e alcuni potrebbero essere annegati. Altri dinosauri potrebbero essere stati trascinati in mare da inondazioni o tempeste, oppure annegati nei fiumi che li trasportavano verso l’oceano. Altri potrebbero essere morti sulla spiaggia prima di essere rimossi durante l'alta marea. Ma una serie di eventi improbabili trasportarono i dinosauri nell’oceano.

Dinosauri della fine di Maastricht in Marocco. Scritto da Nick Longrich.

Quindi, studiando la stratigrafia marina e lavorando per molti anni, abbiamo lentamente messo insieme un quadro degli ultimi dinosauri in Africa, osso per osso.

Gli ultimi dinosauri in Africa includevano i sauropodi titanosauri, erbivori dal collo lungo grandi quanto elefanti. Dinosauri dal becco d'anatra delle dimensioni di un cavallo riempivano la nicchia degli erbivori. Ma i carnivori sono particolarmente interessanti. Sono in cima alla catena alimentare e ci dicono molto sull’ecosistema. I dinosauri predatori africani erano diversi, il che significava diversi erbivori, e molti di loro.

Dinosauro africano dal becco d'anatra, Agnabia odysseus. Scritto da Raúl Martin.

Il principale predatore era un animale lungo dieci metri chiamato Chinanansaurus barbaricus. Finora chinanisauro Questo animale è conosciuto solo dalla sua mascella, ma questo ci dice che faceva parte degli Abelisauridae, una strana famiglia di carnivori diffusa in Sud America, India, Madagascar ed Europa. I dinosauri dominavano il nord. Gli abelisauri avevano nasi corti, da bulldog, a volte corna, e avevano braccia strane e carine che formavano braccia. T-Rex Sembra enorme in confronto.

Ora, due nuovi scavi abelisauri È apparso in Marocco.

Uno di questi è noto dalla gamba, che è la tibia. Era più giovane di chinanisauroEra lungo circa cinque metri: piccolo per gli standard dei dinosauri, ma grande rispetto ai predatori moderni. Curiosamente, assomiglia all'abelisaurus trovato in Sud America. Questo potrebbe rappresentare un antico collegamento terrestre che esisteva tra i continenti 100 milioni di anni fa. Oppure l’Abelisaurus potrebbe aver nuotato lungo la stretta via marina che separava i continenti.

Una nuova gamba di abelisauride proveniente da Sidi Chenan, in Marocco. Nick Longrich.

Un altro osso prelevato dal piede di un abelisauride è più piccolo e misura solo tre metri di lunghezza. Piccoli abelisauri simili si trovano in Europa; Potrebbe essere correlato a loro.

Negli ultimi mesi sono emersi più fossili di dinosauri e più specie. Stiamo ancora scrivendo questi fossili, quindi non possiamo dire molto adesso, ma trovare così tante specie in una manciata di fossili ci dice che stiamo campionando una fauna molto diversificata.

Mentre Fossili delle Grandi Pianure del Nord America Potrebbe esserci un declino nella diversità dei dinosauri, e questo potrebbe essere un fenomeno locale e non globale. È possibile che il raffreddamento globale nell’ultimo periodo Cretaceo abbia colpito duramente gli ambienti ad alta latitudine, riducendo la diversità. Ma la fauna dei dinosauri africani suggerisce che i dinosauri fiorirono, anche diversificandosi, a latitudini più basse. Se è così, ciò significa che i dinosauri furono eliminati nel loro periodo migliore; Brucia anziché svanire.

Piccolo osso del piede di un abelisauride proveniente da Sidi Daoui, Marocco. Nick più lungo.

Cosa mostrano i nostri risultati

Gli ultimi dinosauri dell'Africa, in particolare i suoi diversi dinosauri predatori, indicano che i dinosauri fiorirono poco prima della loro estinzione.

Nel corso di oltre 100 milioni di anni si sono evoluti e diversificati, producendo una notevole varietà di specie: predatori, erbivori, specie acquatiche e persino forme volanti e uccelli. Poi, in un momento catastrofico, tutto venne cancellato in mesi di oscurità causata dalla polvere e dalla fuliggine generate dall'impatto. Tutto, tranne sei specie di uccelli.

L'evoluzione è guidata da eventi rari e improbabili come gli impatti di asteroidi. Stranamente, la scienza è spesso spinta avanti anche da eventi improbabili, come la scoperta inaspettata di dinosauri sepolti milioni di anni fa sul fondo del mare.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply