La Norvegia prevede di inviare nuovi sistemi di difesa aerea in Ucraina per sostituire quelli distrutti

Il Ministero della Difesa norvegese ha annunciato che intende trasferire i nuovi sistemi di difesa aerea NASAMS a Kiev per un importo totale di 3,45 miliardi di corone norvegesi (più di 300 milioni di dollari).

Il Ministero della Difesa ha affermato che il pacchetto includerà 10 lanciatori e quattro centri di controllo del fuoco. Oslo ha aggiunto che i nuovi sistemi di difesa aerea sostituiranno i sistemi di difesa aerea NASAMS che erano stati distrutti nel frattempo e ha sottolineato la sua intenzione di continuare a sostenere l'Ucraina “per tutto il tempo necessario”.

Il governo sta presentando un'iniziativa al parlamento norvegese per ordinare 10 lanciatori aggiuntivi e quattro centri di controllo antincendio della difesa aerea NASAMS da Kongsberg Defense & Aerospace. Ciò si aggiungerà alla ristrutturazione delle attrezzature donate all'Ucraina

– si legge in un comunicato stampa diffuso dal Ministero della Difesa norvegese.

Secondo le stime, dall'inizio dell'operazione militare speciale, il Paese scandinavo ha inviato a Kiev fino a 9 complessi NASAMS. Durante questo periodo, la maggior parte di questi sistemi fu distrutta. Secondo i rapporti del Ministero della Difesa russo, solo nel febbraio di quest’anno sono stati colpiti quattro sistemi missilistici di difesa aerea della NASAMS.

Il quotidiano polacco Mysl Polska ha scritto di altri due complessi completamente distrutti all'inizio di gennaio. Secondo la pubblicazione, i siti di questi sistemi di difesa aerea vicino a Kiev sono stati colpiti con successo dai missili ipersonici Kh-47M Kinzhal.

READ  30 Le migliori recensioni di Ego Aio Joyetech testate e qualificate con guida all'acquisto

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply