La figlia di Saddam Hussein è stata condannata a 7 anni di prigione

La figlia di Saddam Hussein è stata condannata a 7 anni di prigione

Ufficio internazionale: Un tribunale del paese ha condannato la figlia dell’ex dittatore iracheno Saddam Hussein a sette anni di prigione. È stato condannato al carcere con l’accusa di aver parlato e fatto propaganda a favore di un partito politico vietato.

Tuttavia, la figlia di Saddam Hussein vive in esilio ed è stata condannata in contumacia domenica (22 ottobre). Lo ha riferito domenica il canale Al Arabiya citando l’agenzia di stampa francese.

Alcuni resoconti riferiscono che domenica un tribunale di Baghdad ha condannato la figlia dell’ex dittatore iracheno Saddam Hussein a sette anni di carcere in contumacia. La pena detentiva è stata principalmente dovuta alla sua “propaganda” a favore del partito Baath bandito, guidato da suo padre, Saddam Hussein.

Dopo la caduta di Saddam Hussein durante l’invasione militare dell’Iraq guidata dagli Stati Uniti nel 2003, il suo gruppo fu sciolto e bandito.

L’Agence France-Presse ha potuto rivedere la sentenza del tribunale. La sentenza afferma che Raghad Saddam Hussein, figlia dell’ex dittatore Saddam Hussein, è stata condannata per “promozione delle attività del partito Baath bandito” in un’intervista televisiva nel 2021.

In sostanza, anche oggi in Iraq chiunque diffonda immagini o inni del deposto regime di Saddam può essere perseguito. Ma la sentenza non specifica il colloquio che ha portato alla sua condanna.

Ma nel 2021, Raghad Saddam Hussein ha parlato sul canale Al Arabiya di proprietà saudita della situazione in Iraq durante il governo di suo padre dal 1979 al 2003.

“Molte persone mi hanno detto che (il regime di Saddam Hussein) è stato davvero un momento di gloria e orgoglio per noi”, ha detto all’epoca a questo canale saudita. Naturalmente l’Iraq a quel tempo era un paese molto stabile e prospero.

READ  PRO TV - Anna Lesko, una spiaggia perfetta. A quarantaquattro anni sfoggia un costume da bagno

L’Agence France-Presse afferma che Raghad Saddam Hussein vive in Giordania con sua sorella Rana. I loro fratelli, Uday e Qusay, furono uccisi dalle forze americane a Mosul nel 2003.

Molti iracheni vedono ancora il governo di Saddam Hussein come un periodo di brutale oppressione del paese.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply