Il rover Curiosity della NASA ha completato 4.000 giorni su Marte

Foto: Freepik *Immagine con ruolo illustrativo

C’era vita nel passato su Marte?

Il rover Curiosity della NASA su Marte continua la sua missione di esplorazione del Pianeta Rosso, dove si trova da più di un decennio. Recentemente ha raccolto il suo 39esimo campione perforando la superficie di Marte e analizzando la roccia frantumata. L’obiettivo principale della missione Curiosity, scrive, è determinare se Marte ha avuto in passato condizioni favorevoli per sostenere la vita microbica. nasa.gov.

Per raggiungere questo obiettivo, il rover è salito alla base del Monte Sharp, un massiccio alto 5 chilometri che comprende strati di rocce che si sono formati in momenti diversi nella storia di Marte. Questi strati forniscono dati preziosi sull’evoluzione del clima di Marte nel tempo.

Minerali “vivi”.

L’ultimo esemplare appena raccolto proviene da “Sequoia”, un’area che prende il nome da un sito nella Sierra Nevada, in California. I ricercatori sperano che l’analisi di questo campione possa far luce sul clima e sulla potenziale abitabilità di Marte, poiché la regione è diventata ricca di solfati. Questi minerali probabilmente si sono formati nell’acqua salata che è evaporata quando il pianeta si è raffreddato ed è diventato più secco miliardi di anni fa. Scoprire i tipi di minerali presenti su Marte è utile agli scienziati nei loro sforzi per capire come appariva il pianeta in passato.

Di particolare interesse è la recente scoperta di un minerale solfato di magnesio chiamato starite. Questo minerale è associato a climi aridi simili a quelli che si trovano oggi su Marte. Si pensa che questi minerali solfatici si siano evoluti in starite quando il clima è diventato più secco. Nonostante tutte le sfide che ha dovuto affrontare dall’atterraggio nel 2012, il rover Curiosity ha percorso quasi 30 chilometri e continua a lavorare in modo efficiente su Marte.

READ  Tesla guida e guida: il tedesco raggiunge la soglia di 1,9 milioni di chilometri con la sua Model S

Icona delle notizie di Google Rimani aggiornato con le ultime novità. Segui DCNews e così via Google News

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply