Il fondatore di FTX Bankman-Fried si oppone alla rigida cauzione, i pubblici ministeri lo chiamano “sacco di sabbia”

NEW YORK, 28 gennaio (Reuters) – Gli avvocati di Sam Bankman-Fried hanno esortato sabato un giudice statunitense a non impedire al dirigente della criptovaluta FTX incriminato di contattare ex colleghi come parte della sua cauzione. Cliente “in cattiva luce”

I pubblici ministeri hanno risposto a una richiesta dei pubblici ministeri federali venerdì sera che a Bankman-Fried non fosse consentito parlare con FTX o la maggior parte dei dipendenti del suo hedge fund di ricerca Alameda o utilizzare le app di messaggistica crittografate Signal o Slack senza la presenza di avvocati. .

Bankman-Fried, 30 anni, è stato liberato con una cauzione di $ 250 milioni dopo essersi dichiarato non colpevole di accuse di frode che hanno rubato miliardi di dollari dall’ormai fallita FTX.

I pubblici ministeri hanno affermato che era necessario prevenire la manomissione dei testimoni e altri ostacoli alla giustizia in risposta al recente tentativo di Bankman-Fried di contattare un potenziale testimone contro di lei, il consigliere generale di una filiale di FTX.

Ma in una lettera al giudice distrettuale degli Stati Uniti Louis Kaplan a Manhattan, gli avvocati di Bankman-Fried hanno affermato che i pubblici ministeri avevano creato condizioni “eccessive” per la cauzione senza rivelare che le due parti hanno discusso della cauzione la scorsa settimana.

“Piuttosto che aspettare qualsiasi risposta dalla difesa, il governo ha archiviato il processo e ha archiviato questa lettera alle 18:00 di venerdì”, hanno scritto gli avvocati di Bankman-Fried. “Il governo apparentemente crede che una presentazione unilaterale per mettere il nostro cliente nella peggiore luce possibile sia il modo migliore per ottenere il risultato che sta cercando”.

Gli avvocati di Bankman-Fried hanno affermato che i tentativi del loro cliente di contattare John Ray, il consigliere generale nominato amministratore delegato di FTX durante il fallimento, erano tentativi di fornire “assistenza” e non interferenze.

READ  27 gennaio 2023 Notizie Russia-Ucraina

Una portavoce del procuratore degli Stati Uniti Damian Williams a Manhattan ha rifiutato di commentare.

Gli avvocati di Bankman-Fried hanno proposto che la loro cliente avesse accesso ad alcuni colleghi, incluso il suo terapista, ma non gli è stato permesso di parlare con Carolyn Ellison e Zixiao “Gary” Wang, che si sono dichiarati colpevoli e hanno collaborato con i pubblici ministeri.

Hanno detto che poiché Bankman-Fried non ha utilizzato la funzione di eliminazione automatica, il blocco del segnale non era necessario e che poteva essere preoccupato di essere “infondato”.

I pubblici ministeri hanno anche chiesto una condizione di cauzione che impedisca a Banker-Fried di accedere a FTX, Alameda o asset di criptovaluta, affermando che “non c’erano prove” che fosse responsabile delle presunte transazioni non autorizzate.

In un ordine di sabato, Kaplan ha concesso agli avvocati fino a lunedì per affrontare le preoccupazioni di Bankman-Fried.

“La corte si aspetta che tutti gli avvocati si astengano dal screditare le azioni e le intenzioni dei loro avversari”, ha aggiunto il giudice.

Segnalazione di Jonathan Stempel a New York; Montaggio di Andrea Ricci

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply