Il capo dell’Associazione inglese dei giocatori si dimetterà a fine stagione

File foto: Calcio – The FA Awards – St George’s Park, Burton – 3/2/13 Il presidente della fa Gordon Taylor durante i premi Credito obbligatorio: Motion Pictures / Andrew Bowers Livepic / File Photo Ottenere i diritti di licenza

(Reuters) – I media britannici hanno riferito mercoledì che Gordon Taylor, amministratore delegato della Professional Footballers’ Association, che rappresenta i giocatori di Inghilterra e Galles, si dimetterà dal suo incarico alla fine della stagione dopo quasi 40 anni al suo posto.

Taylor, presidente dell’organismo dei giocatori dal 1981, ha annunciato la sua decisione in una lettera ai membri dell’Associazione dei calciatori professionisti, il cui contenuto è stato riportato per la prima volta dal Daily Telegraph. Qui.

Il 75enne aveva dichiarato, dopo l’assemblea generale annuale della FA nel marzo dello scorso anno, che si sarebbe dimesso dopo aver completato una revisione della governance dell’organizzazione.

Taylor ha dovuto affrontare critiche sul suo livello salariale e più di 200 giocatori ex e attuali hanno firmato una lettera nel novembre 2018 invitandolo a dimettersi e sollecitando una modernizzazione della PFA.

Recentemente, la PFA ha dovuto affrontare rinnovate critiche per un’apparente mancanza di sostegno agli ex giocatori affetti da demenza.

“Come avevo annunciato durante la nostra precedente assemblea generale, ora che il processo di revisione indipendente è stato completato, anch’io mi dimetterò alla fine della stagione in corso”, ha scritto Taylor nella sua lettera ai membri della PFA.

“Un nuovo amministratore delegato sarà eletto a seguito delle azioni di reclutamento raccomandate dalla revisione indipendente e abbiamo già compiuto progressi significativi in ​​questa direzione.

“Naturalmente sarò disponibile in futuro ogni volta che sarà necessario supportare la PFA.”

READ  Numero di cellulare: la grafica sui numeri di telefono... fornisce chiarezza

Simon Jennings riferisce a Bangalore; A cura di Christian Radnedge

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Ottenere i diritti di licenzaapre una nuova scheda
We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply