Il “Bard” di Google cambia nome in “Gemini”, disponibili il nuovo servizio “Gemini Advanced” e l'app per smartphone – INTERNET Watch

Google ha annunciato l'8 febbraio che avrebbe rinominato la sua intelligenza artificiale generativa “Bard” in “Gemini”, il nome del modello di intelligenza artificiale annunciato nel dicembre 2023. Se vai sul sito web classico di Bard, vedrai Gemini.

Bard ha iniziato a testarlo come servizio di chat basato sull'intelligenza artificiale nel febbraio 2023. Gemini è attualmente il modello di intelligenza artificiale più potente di Google e stava anche sostituendo il modello di intelligenza artificiale che forniva i servizi di Bard. Google afferma che cambierà il nome in Gemini “per dimostrare chiaramente che il prodotto riflette questa tecnologia avanzata di base”.

Allo stesso tempo, hanno annunciato il servizio di chat basato sull'intelligenza artificiale “Gemini Advance”, che utilizza il modello di punta di Gemini “Gemini Ultra” (Gemini Ultra 1.0) e rende Gemini disponibile come app Android/iOS.

Gemini Ultra utilizza la MMLU (Misura della comprensione linguistica multi-task), che verifica le conoscenze e le capacità di risoluzione dei problemi in una gamma di 57 materie tra cui matematica, fisica, storia, diritto, medicina ed etica. Si dice che sia il primo modello a superare gli esperti umani in un compito di comprensione del linguaggio.

Gemini Advanced può essere utilizzato come tutor creando spiegazioni, test, discussioni, ecc. adatti agli stili di apprendimento, per generare idee e valutare vari approcci di programmazione, creare nuovi contenuti e stare al passo con le tendenze. Gli esempi includono il supporto ai creatori per realizzare le loro idee, ad esempio analizzando e facendo brainstorming su modi per migliorare ed espandere il proprio pubblico.

Inizialmente sarà disponibile solo la versione inglese, ma sarà disponibile anche dal Giappone. Il nuovo piano tariffario di Google One “AI Premium” con 2 TB di spazio di archiviazione sarà offerto per 2.900 yen al mese. È disponibile anche una prova gratuita di due mesi.

READ  Questa volta saranno gli Xiaomi 14 e 14 Pro a causare problemi all'iPhone 15 Pro Max

L'app per smartphone sarà disponibile prima in inglese, su Android Gemini sarà disponibile come abbonamento all'app Gemini o all'Assistente Google e su iOS Gemini sarà disponibile all'interno dell'app Google. Inoltre, la società prevede di iniziare a offrire le versioni giapponese e coreana dell'app Android Gemini e dell'app Google compatibile con Gemini a partire dalla prossima settimana.

Su Android, puoi utilizzarlo premendo a lungo il pulsante di accensione, scorrendo il bordo dello schermo o dicendo “Ok Google”. L'azienda afferma che sarà un nuovo assistente che utilizzerà l'intelligenza artificiale generativa per collaborare con gli utenti e aiutarli a completare le attività.

Schermata su Android

Su iOS, puoi porre una domanda a Gemini toccando l'interruttore Gemini nell'app Google.

Screenshot su iOS (app Google)

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply