I club della Premier League temono che i giocatori dell’Inghilterra possano infortunarsi allo stadio della Macedonia del Nord

La Toše Proeski Arena ospiterà la partita tra Macedonia del Nord e Inghilterra – PA/Nick Potts

I club della Premier League aspettano nervosamente di vedere se le loro stelle inglesi eviteranno infortuni Lo stadio della Macedonia del Nord è controverso.

La Macedonia del Nord è stata costretta a spostare il manto erboso dello stadio Tosi Projeski circa sei settimane fa dopo che la UEFA ha vietato l’uso dell’ex stadio per le partite europee dei club in agosto.

L’Italia ha ricevuto le scuse dalla Macedonia del Nord lo scorso settembre per lo stato dello stadio, e l’Inghilterra deve ora sperare di risolvere la questione costruendo un nuovo campo per la partita di qualificazione agli Europei di lunedì sera.

L’Inghilterra si è allenata a Londra prima di dirigersi verso la Macedonia del Nord domenica sera, e Southgate non ha visto il campo prima di svolgere i suoi compiti con i media prima della partita.

Ma Telegraph Sport capisce che i funzionari dei club della Premier League sono consapevoli delle preoccupazioni che emergono e ora sperano nervosamente che i loro giocatori non siano più infortunati.

Coloro che sono scesi in campo domenica sera lo hanno descritto come “molto solido” e resta inteso che entrambe le squadre hanno ricevuto indicazioni su dove dovrebbero riscaldarsi prima del calcio d’inizio per proteggere la nuova superficie.

Southgate è stato diplomatico quando gli è stato chiesto del campo, dicendo: “So che l’hanno riportato indietro. Immagino che non sia così strutturato, ma vedremo.

“Ecco perché vuoi assicurarti di essere prequalificato. Abbiamo detto che all’inizio delle qualificazioni non sei del tutto sicuro di cosa farai fuori casa”.

READ  Il governo peruviano cerca di inserire il "Macheco" nel Guinness dei primati come il più antico del mondo
Una vista ravvicinata dello stadio preoccupa giocatori e club

Una visione ravvicinata dello stadio causa qualche preoccupazione a giocatori e club – PA/Nick Potts

Stadio della Macedonia del Nord

Reggerà questo stadio durante la partita di lunedì? Molti club lo sperano – Immagini dell’azione tramite Reuters/Peter Chibura

Alla domanda se il campo influenzerebbe o meno la scelta della sua squadra e lo spingerebbe a proteggere i giocatori, Southgate ha aggiunto: “No, non correremo alcun rischio con i giocatori.

“Jarrod Bowen non ha viaggiato. Sentiva qualcosa dopo l’allenamento e non abbiamo avuto il tempo di valutarlo veramente. Forse dobbiamo fare un’ecografia per avere la certezza che non stiamo correndo alcun rischio. Non ne prendiamo mai rischi con qualsiasi giocatore, davvero.”

A settembre l’attaccante italiano Ciro Immobile si lamentava del campo di Skopje: “Giocare in uno stadio così può essere pericoloso. Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, ma su questo campo diventa ancora più difficile.

Dopo il pareggio per 1-1 contro l’Italia, il centrocampista della Macedonia del Nord Eljiv Elmas ha dichiarato: “È un grande risultato, perché abbiamo giocato in uno stadio francamente vergognoso. Posso solo chiedere scusa a tutti gli italiani e all’Europa intera. Non si può giocare a calcio in uno stadio così: “Era un problema per noi come lo è stato per l’Italia”.

Il campo non è l’unico problema che le squadre hanno dovuto affrontare allo Stadio Tosi Proiecki. Tre anni fa, il Tottenham dovette cambiare i pali della porta prima di una partita di qualificazione all’Europa League dopo aver notato che erano troppo piccoli.

Allarga i tuoi orizzonti con il pluripremiato giornalismo britannico. Prova The Telegraph gratuitamente per un mese, poi goditi un anno a soli $ 9 con la nostra offerta esclusiva per gli Stati Uniti.

READ  Ambani mantiene la sua promessa su Ganesh Chaturthi, i clienti Jio si rallegrano - Lifestyle - Finanza

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply