Installati ieri mattina (lunedì 25 febbraio) i primi 12 stalli sicuri dove poter assicurare le bici. Sono montati in via Garibaldi e ogni stallo permette di agganciare 2 biciclette con la massima sicurezza, il tutto senza danneggiare ruote o incastrare manubri.

Ma soprattutto “le nuove rastrelliere sono ‘antifurto’” scrive l’assessore alla Mobilità Aldo Modonesi che da mesi lavora al progetto insieme a Fiab.

“Fiab Ferrara ha contribuito a trovare questa soluzione che viene ormai utilizzata in tantissime città sia italiane che europee – ha dichiarato Stefano Diegoli, presidente Fiab Ferrara –. Basta avere una buona chiusura (facendo un piccolo investimento) per assicurare la nostra bici e rendere molto più complesso il furto”.

“La sicurezza di chi usa la bici ogni giorno è uno dei temi che periodicamente affrontiamo alle riunioni del tavolo tecnico con Assessorato alla Mobilità ed Ami. Questo è un ulteriore risultato – ha concluso Diegoli – che va a sommarsi al doppio senso ciclabile e alle case avanzate. Più sicurezza vuol dire più persone che usano la bici decidendo di lasciare a casa l’auto”.

I prossimi stalli sicuri saranno installati in piazza Verdi, dove proseguono i lavori di ristrutturazione urbana.