"Giardini Estensi" a Parco Massari di Ferrara

Fervono gli ultimi dettagli per mettere a punto l’ottava edizione del Festival Giardini Estensi a Ferrara.

La tradizionale rassegna è ospitata al Parco di Palazzo Massari inserito nel suggestivo contesto dell’Addizione Erculea, a due passi dal Castello Estense, di fronte al Palazzo dei Diamanti e all’Orto Botanico.

La rassegna del florovivaismo e dell’artigianato d’alta gamma, da sempre dedica particolare attenzione alle eccellenze florovivaistiche intese come frutto del lavoro di piccole aziende agricole, vere e proprie nicchie produttive di preziose biodiversità, spesso inconsuete, ma capaci di far conoscere e mantenere nel tempo un patrimonio culturale fatto essenze naturali non soggette a trattamenti industriali.

Provenienti da varie parti d’Italia, gli oltre ottanta espositori, proporranno le loro creazioni sui verdi prati del parco a contatto con famiglie ed appassionati del pollice verde.


Gli stand d’artigianato a tema, molto selezionati, faranno da complemento alla fiera proponendo sorprendenti novità. L’associazione culturale Civiltà delle Erbe Palustri di Villanova di Bagnacavallo (Ra) parteciperà con dimostrazioni e intrecci di erbe palustri e antichi mestieri, a cui potranno partecipare grandi e piccini.

Un ricco carnet di proposte letterarie farà da sfondo al mercato, con la presenza di vere e proprie star del mondo verde come Carlo Pagani, maestro giardiniere, che si presterà come consulente per un intero pomeriggio (sabato 29 settembre alle 15.30).


Sabato 29 settembre alle 10.30 lo storico Francesco Scafuri illustrerà l’evoluzione dei giardini della città degli Estensi.

Alcuni workshop saranno dedicati alla composizione floreale e ci sarà una conferenza sulla coltivazione casalinga delle orchidee con la guida di Francesco Locatelli (domenica 30 settembre alle 10).

Un gruppo danza in costume ottocentesco si esibirà tra i fiori e le piante dei percorsi espositivi del Parco Massari sia sabato 29 sia domenica 30 settembre.


Per chi volesse pranzare o cenare fra gli alberi secolari avrà a disposizione un punto ristoro in stile country-chic.


L’ingresso al Festival è gratuito e la mostra-mercato è visitabile nelle due giornate dalle 9 alle 23.30.

Programma:


Conferenze e dibattiti – spazio incontri (al centro di Parco Massari)
Sabato 29 settembre
ore 10,30
– Conferenza “I giardini a Ferrara nei secoli e l’apoteosi del meraviglioso” a cura di Francesco Scafuri, responsabile dell’Ufficio Ricerche Storiche del Comune di Ferrara.
ore 15,30 – “Il Maestro Giardiniere risponde” incontro con Carlo Pagani. Il maestro Giardiniere sarà a disposizione del pubblico nel corso di un prolungato workshop pomeridiano.
Domenica 30 settembre
ore 10,00
– “Coltivazione casalinga delle orchidee tropicali” a cura di Francesco Locatelli
ore 11,30 – Conferenza su Microrganismo EM effetti per la salute a cura di Carlo Bertoncello. A seguire aperitivo del bio-barman Marco Dalboni
ore 15,00
 – “L’orto creativo con bacche e semi di patata” a cura di Fabrizio Bottari del Consorzio della Quarantina. La conferenza accompagna una mostra di oltre duecento varietà di patate provenienti da varie parti del mondo.
ore 16,30 – Conferenza “Gli alberi in città: delizie e tormenti” dell’ agronomo Giovanni Poletti, titolare di Doc Green. Una difficoltosa convivenza che oggi risulta più che mai segnata da accesi dibattiti senza però una reale conoscenza del “sistema albero”.  La necessità e i vantaggi del cambio di misura da quantità a qualità.

Workshop ed esibizioni
Sabato 29 settembre
ore 15,30
nello stand Annalisa Chierici – Corso di fotografia istantanea per bambini per disegnare foglie e fiori sulla carta con utilizzo di antica tecnica  ( grazie al sole), a cura della fotografa Annalisa Chierici
ore 18,00 sul prato a nord del parco – Bagno di Suoni con Matteo Gelatti (musicista olistico)
Domenica 30 settembre
ore 15,30
presso stand Just Event – Corso per realizzare (con fil di ferro, fiori ed erbe aromatiche) splendide ghirlande per decorare la vostra casa, a cura della flower designer Patricia Goedertier 

Mostre e laboratori
Sabato 29 e domenica 30 settembre
– allo Spazio Incontri – Esposizione di patate dal mondo a cura del Consorzio della Quarantina
– allo stand Associazione Erbe Palustri di Villanova di Bagnacavallo (Ra) – Laboratorio dimostrativo di intreccio delle erbe di valle e Laboratorio didattico “Giocare con niente”
– allo stand Maria Teresa Miotti – Dimostrazione e insegnamento gratuito di intreccio in paglia di Firenze
– allo stand Monica Zunelli – Workshop di eco tessitura creativa (orari 10-12,30 e 14-16,30)
– lungo i percorsi espositivi del Parco –  Brevi intermezzi danzanti e promenade su musiche  dell’800, in abiti d’epoca, a cura Società di Danza Circolo Ferrarese
– allo stand Ferrara Progea – “Rinvasa e porta a casa” attività didattica per i bambini