Simone Finetti torna a Masterchef.

Dalle prese elettriche alle prese da cucina il passo è breve.

Almeno per Simone Finetti, originario di Argenta, che da quando ha partecipato alla quarta edizione di Masterchef Italia ha visto svoltare la sua vita.

Da elettricista appassionato di cucina a vero chef.

L’avventura dell’estroso portacolori di Ferrara nel talent show culinario del momento, tuttavia non è finita.

Dopo un’eliminazione alla quale seguirono numerose polemiche 3 stagioni or sono, Finetti è pronto a rindossare il grembiule al cospetto dei giudici Bruno Barbieri e Antonino Canavacciuolo – affiancati in ogni puntata da un diverso chef che è stato giudice o ospite nelle 7 stagioni, ad esempio Joe Bastianich Antonia Klugman e Iginio Massari – per il nuovo format Masterchef All Stars.

Per il ferrarese sarà una grande sfida, perché questa edizione si può definire come la Champions League di Masterchef. A spadellare alle prese con gli ‘Invention test’ e le ‘Mistery box’ non ci saranno più cuochi in erba, ma 16 vecchie conoscenze del programma di cucina, che si sfideranno sugli schermi di Sky a partire da dicembre. Non scelti a caso, ma i più talentuosi, motivo per il quale i giudici saranno più rigorosi che mai.

Insieme a Finetti torneranno volti come Maradona Youssef – che dopo l’esperienza al talent è diventato membro della brigata di chef Barbieri nel suo ristorante alle porte di Bologna -, Marika Elefante, Rubina Rovini e la milanese Paola Galloni che ha avviato una carriera culinaria divisa fra i fornelli, i libri e la televisione.