Euro 2024: Mattia Zaccagni porta l’Italia agli ottavi pareggiando all’ultimo minuto contro la Croazia

L’Italia pareggia 1-1 con la Croazia e si assicura l’accesso agli ottavi dell’Europeo 2024 grazie al gol di Mattia Zacani all’ottavo minuto di recupero.

Il sorteggio ha assicurato il secondo posto all’Italia, detentrice del Campionato Europeo, nel Gruppo B, dopo aver superato la Croazia, che ha condotto la partita dopo il gol di Luka Modric al 55′.

Mentre gli italiani premevano per il pareggio, Riccardo Calafiore passa una palla che penetra la difesa croata e trova Zaccagni, che con un tiro potente supera il portiere Dominik Livakovic.

La Croazia cercava di scavalcare l’Italia e conquistare il secondo posto nel girone dopo il gol di Modric, che ha interrotto una serie di gol consecutivi durata un minuto dall’inizio della partita.

L’arbitro ha concesso un calcio di rigore contro il giocatore italiano David Fratesi a causa di un fallo di mano all’interno dell’area di rigore, confermato dopo il controllo dell’assistente video dell’arbitro. Modric avanza e prova a tirare nell’angolo in basso a destra, ma il suo tentativo viene bloccato dal portiere Gianluigi Donnarumma.

La Croazia ha mantenuto il possesso palla e Luka Sučić ha tirato un cross in area di rigore, ma Ante Budimir ha gestito la palla in porta. Donnarumma blocca questo tentativo, ma Modric è a posto per segnare il rimbalzo.

Questo gol ha reso Modric il giocatore più anziano ad aver mai segnato in un campionato europeo a 38 anni e 289 giorni.

READ  30 Le migliori recensioni di Adesivi Cerchi Mtb testate e qualificate con guida all'acquisto

Ivica Vastic, che ha giocato per l’Austria dal 1996 al 2008, era il precedente detentore del record all’età di 38 anni e 257 giorni quando segnò contro la Polonia agli Europei del 2008.

La Spagna ha sconfitto l’Albania con un gol netto conquistando il titolo del girone, mentre l’Italia si è classificata seconda.

L’unica speranza della Croazia di qualificarsi è che l’Inghilterra batta la Slovenia con almeno tre gol nell’ultima partita del Gruppo C di martedì. Ciò collocherebbe la Croazia tra i terzi classificati del torneo, qualificandosi così per gli ottavi di finale.

Gruppo B
*Spagna – 9 punti
*Italia – 4 punti
Croazia – 2 punti
Albania – 1 punto

*Avanza al secondo turno

Classifica delle squadre terze classificate
Austria – 3 punti, 3 gol segnati, +1 differenza reti (1 partita rimanente)
Slovacchia – 3 punti, 2 gol segnati, 0 differenza reti (1 partita rimanente)
Ungheria – 3 punti, 2 gol segnati, -3 reti di differenza
Slovenia – 2 punti, 2 gol segnati, 0 differenza reti (1 partita rimanente)
Croazia – 2 punti, 3 gol segnati, -3 reti di differenza
Repubblica Ceca – 1 punto, 2 gol segnati, -1 differenza reti (1 partita rimanente)

(La differenza reti è il primo fattore che determina un pareggio dopo i punti, seguito dai gol segnati, dalle vittorie, dai punti disciplinari minimi totali e dalla classifica generale delle qualificazioni agli Europei)

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply